La RAF ha ritirato dal servizio gli E-3D Sentry

0
414
This image shows the flypast of an 8 Sqaudron E3-D Sentry during the disbandment parade.A Royal Parade, attended by HRH the Earl of Wessex, was held today at RAF Waddington to mark the retirement of the E-3D Sentry from RAF service.HRH the Earl of Wessex, an Honorary Air Commodore, reviewed the parade and was accompanied by Air Officer Commanding Number 1 Group, Air Vice Marshal Allan Marshall and the NATO Airborne Early Warning and Control Force Commander, Major General Thomas Kunkel from the United States Air Force.The Officer Commanding 8 Squadron, Wing Commander Victoria Williams was the parade commander for the event which saw flypasts conducted by the Battle of Britain Memorial Flight and an 8 Squadron E-3D Sentry. The event also marked 30 years of RAF service for an aircraft which has seen extensive use during operations and with NATO. These operations range from counter narcotic drug operations in the Caribbean through to Operation Iraqi Freedom which saw the RAF Airborne Warning and Control System (AWACS) force clock up more flying hours in Iraqi airspace than all other RAF aircraft combined. More recently the aircraft was employed on Operation Shader in the fight against Daesh and on Operation Fortis which saw them directly supporting the UK Carrier Strike Group.The retirement of the Sentry will see 8 Squadron relocated to RAF Lossiemouth where they will operate the E-7 Wedgetail which offers a significant stride forward in capability. For RAF Waddington this is another important step as the next generation Royal Air Force takes shape at the Station.

Lo scorso 30 settembre, con una cerimonia solenne alla presenza del Duca di Wessex, Sua Altezza Reale il Principe William, Commodoro Onorario, la Royal Air Force ha posto fine alla vita operativa dei Boeing E-3D Sentry in servizio presso il N.8 Squadron sulla base RAF Weddington.

I Sentry furono selezionati nel dicembre del 1987 per far fronte al collasso tecnico e finanziario del programma Nimrod AEW3. lnfatti, la RAF in origine aveva selezionato il programma Nimrod AEW3 per sostituire i vecchi Avro Schackleton che nel 1971 avevano ricevuto i radar AN/APS-20 risalenti alla II GM, sbarcati dai Fairey Gannet della Fleet Air Arm. Il programma Nimrod AEW3 prevedeva la trasformazione di 11 cellule di MPA Nimrod in aerei da scoperta avanzata, allarme e comando/controllo, ma finì travolto da problematiche tecniche irrisolvibili ed aumento dei costi fuori controllo. L’ironia della sorte fu che il vecchio Schackleton, aereo “ad interim”, alla fine rimase in linea fino al 1991, anno in cui si concluse la fornitura dei Boeing E-3D Sentry alla RAF. La RAF acquistò in origine sei E-3D Sentry integrati in un secondo tempo da un settimo esemplare.

La RAF per la sostituzione dei Boeing E-D Sentry ha provveduto ad ordinare cinque Boeing E-7 Wedgetail successivamente ridotti a tre esemplari.

Il Ministero della Difesa ha messo gli esemplari superstiti nella lista delle disponibilità alla vendita all’Estero (previo consenso degli Stati Uniti, trattandosi di materiale nord americano). Uno dei velivoli ha già trovato “nuovo” impiego, perché è tornato negli Stati Uniti, acquistato dalla US Navy per addestrare gli operatori radar.

Lo stesso N.8 Squadron è in via di trasferimento presso la base RAF Lossiemouth, lasciando l’attuale base RAF Weddington che sarà adeguata con un investimento di 94 milioni di sterline per ospitare i nuovi RPAS MALE Protector RG1; questi velivoli a pilotaggio remoto, derivati dagli MQ-9B Sky Guardian, saranno acquistati in 16 esemplari per missioni ISTAR e di attacco di precisione.

Foto Royal Air Force

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui