fbpx

Rolls-Royce fornirà il reattore per i nuovi sottomarini australiani a propulsione nucleare

Nell’ambito dell’accordo trilaterale AUKUS tra Australia, Regno Unito e Stati Uniti, è stato annunciato che Rolls-Royce Submarines Ltd fornirà i reattori per i sottomarini nucleari australiani.

L’annuncio vedrà la creazione di migliaia di posti di lavoro per Rolls-Royce e in tutta la catena di fornitura del Regno Unito. 

Rolls-Royce Submarines, con sede a Derby, nel Regno Unito, impiega attualmente più di 4.000 persone e progetta, produce e fornisce supporto in servizio ai reattori ad acqua pressurizzata che alimentano ogni unità della flotta sottomarina della Royal Navy.

Rolls-Royce sta attualmente supportando i programmi esistenti di costruzione di sottomarini d’attacco (SSN) Astute e lancia missili balistici (SSBN) Dreadnought per la Royal Navy, attraverso la consegna dell’impianto del reattore e delle componenti associate. 

Inoltre, Rolls- Royce fornisce supporto in prima linea in tutto il mondo per le apparecchiature degli impianti di reattori dal suo centro operativo a Derby e supporta i sottomarini quando si trovano nel cantiere navale di Barrow-in-Furness e nelle basi navali di Devonport e Faslane.

Per garantire una pipeline costante di futuri talenti nel settore, lo scorso anno Rolls-Royce ha aperto una nuova Nuclear Skills Academy a Derby, che formerà 200 apprendistati ogni anno per almeno il prossimo decennio.

Fonte ed immagine @Rolls Royce

Articolo precedente

Il Giappone aggiornerà le navi dotate di sistema di combattimento AEGIS per impiegare i missili Tomahawk

Prossimo articolo

In India varata la seconda unità ASW del tipo Shallow Water Craft

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie