sabato, Luglio 31, 2021

Saab firma due contratti per corvette di nuova generazione per la Svezia

-

La Saab e la Swedish Defence Materiel Administration (FMV) hanno firmato due accordi riguardanti la prossima generazione di navi di superficie e corvette. Una fase di definizione del prodotto per gli aggiornamenti di mezza età (MLU) di cinque corvette di classe Visby, nonché una fase di definizione del prodotto per la prossima generazione; Corvette Visby Generation 2. Il valore dei contratti è di 190 milioni di corone svedesi.

I contratti comprendono l’analisi dei requisiti e riguardano rispettivamente l’inizio dei lavori di ammodernamento di mezza vita (MLU) delle cinque attuali corvette Visby e l’acquisizione della Visby Generation 2.

Le corvette classe Visby

La prima corvetta classe Visby è stata varata l’8 giugno 2000 e oggi cinque corvette sono in servizio operativo. La fase di definizione del programma relativa agli aggiornamenti di mezza età, mira a rendere operative le cinque navi della classe oltre il 2040. Oltre modificare i sistemi esistenti delle navi, sarà aggiunto un sistema missilistico di difesa aerea nonché nuova capacità. Il sistema missilistico antinave RBS15 sarà aggiornato all’ultima versione Mk3, così come il sistema di siluri con il nuovo siluro leggero Saab.

Le corvette Visby dislocano 650 tonnellate, sono lunghe 72,7 metri, larghe 10,4 metri e hanno un pescaggio di 2,4 metri. L’equipaggio è composto da 44 uomini; l’apparato propulsivo è del tipo CODOG (Combined Diesel or Gas) sono dotate di 4 turbine a gas TF50A Allied Signa con potenza di 16 MW e 2 idrogetti nonché di 2 motori diesel MTU 16V N90 per un totale di 2,6 MW per la bassa velocità più 3 generatori da 270 kW ciascuno.

Le Visby possono superare i trentacinque nodi di velocità, un’autonomia di 2.500 miglia a 15 nodi ed attualmente sono armate con 1 cannone BAE/Bofors Mk3 da 57 mm, 8 missili antinave RBS 15 Mk2 e 4 lanciasiluri da 400 mm per siluri Type 43/45.

La Visby Generation 2 è uno sviluppo della classe Visby versione 5 e sarà equipaggiata con un moderno sistema missilistico antinave, un sistema di siluri ed un sistema missilistico di difesa aerea.

Fonte Saab

Ultime notizie

L'Esercito di Sua Maestà ha iniziato a preparare i carri armati Challenger 2 per il corposo aggiornamento previsto per...
L'Air Combat Command ha recentemente dichiarato la capacità operativa iniziale (IOC) per il Tactical Air Control Party (TACP) Mobile...
Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione "amico o nemico" (IFF) della NATO al nuovo standard particolarmente...
L'US Army DEVCOM Ground Vehicle Systems Center (GVSC), attraverso la sua tecnologia Remote Technology Kernel (RTK), sta supportando l'USMC...

Da leggere

Gli Alpini addestrano i parà americani sulle Dolomiti

Paracadutisti statunitensi della 173rd Airborne Brigade, con base alla...

Dimostrazione in Estonia del missile Spike NLOS in compiti antinave

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo...