fbpx

Saber Guardian 23 per la NATO

Le forze alleate hanno attraversato il fiume Danubio in Romania durante l’esercitazione Saber Guardian 23, dimostrando la loro capacità di muoversi rapidamente attraverso terreni difficili durante le operazioni militari.

La manovra, chiamata dai pianificatori militari “wet gap crossing“, ha coinvolto piccole imbarcazioni e chiatte con pontoni, che le forze alleate hanno unito per formare un ponte attraverso il fiume impetuoso.

Questo ha permesso ai veicoli di nove alleati della NATO – Bulgaria, Francia, Italia, Paesi Bassi, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Romania e Stati Uniti – di attraversare il fiume, con elicotteri e fanteria che fornivano fuoco di copertura contro i nemici simulati.

Organizzata ogni anno nella regione del Mar Nero per aiutare gli alleati della NATO ad esercitarsi in questa abilità vitale, Saber Guardian fa parte della serie di esercitazioni Defender 23, che mirano a migliorare la capacità degli Stati Uniti di rinforzare rapidamente l’Europa e di eseguire compiti militari complessi con le truppe alleate.

L’esercitazione Saber Guardian si è svolta dal 29 maggio al 9 giugno 2023.

Foto @NATO e @U.S. Army Corps of Engineers Europe

Articolo precedente

NSPA fornisce alla Armada Española il supporto aereo per le esercitazioni di guerra elettronica

Prossimo articolo

Conclusa l’esercitazione NATO “Formidable Shield 2023” con la partecipazione di Marina Militare ed Aeronautica Militare

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie