martedì, Novembre 29, 2022

Salta la fornitura degli A400M al Kazakistan?

A settembre 2021 il Kazakistan aveva firmato un accordo per l’acquisto di due velivoli da trasporto Airbus A400M per equipaggiare la propria forza aerea.

La consegna dei due velivoli era prevista per il 2024 ma i tumulti che si registrano nell’ex repubblica sovietica potrebbero far slittare se non addirittura annulare l’ordine.

La Germania, secondo quanto riporta la German Press Agency, sta lavorando ad un embargo per quanto riguarda l’esportazione di prodotti militari verso il Paese asiatico.

Nell’ultimo anno sono state 25 le autorizzazioni approvate da Berlino verso il Kazakistan per un importo di circa 2,2 milioni di euro.

Il Kazakistan è stato il secondo Paese ad acquistare l’A400M al di fuori dei Paesi partner del programma, seguendo la Malesia e precedendo di due mesi l’Indonesia.

L’eventuale embargo tedesco renderebbe, inoltre, difficile l’attività di manutenzione degli otto CASA C-295M in servizio con l’Aeronautica Kazaka.

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI