fbpx

SEGREDIFESA ha ricevuto la visita del Direttore Generale dei Materiali della Marina del Brasile

Dal 30 maggio al 3 giugno il Direttore degli Armamenti Navali (NAVARM), Ammiraglio Ispettore Capo Massimo Guma, ha ricevuto la visita dell’omologo Direttore Generale dei Materiali della Marina (DGMM) del Brasile, Almirante de Esquadra José Augusto Vieira da Cunha de Menezes.

La visita è stata l’occasione per rivitalizzare il dialogo con il Brasile a valle della pandemia, nello spirito di un rafforzamento crescente della collaborazione da tempo avviata al fine di consentire l’ammodernamento delle Forze navali brasiliane.

Nel corso dei colloqui è stata fornita all’Ammiraglio brasiliano un’ampia panoramica dei programmi navali in corso e futuri.

Particolare rilevanza è stata riservata agli interessi emersi durante la recente visita al paese sudamericano di una delegazione guidata dal Sottosegretario di Stato per la Difesa, On. Giorgio Mulè. In tale sede, infatti, il Brasile ha mostrato interesse per le nuove unità offshore patrol vessel (OPV), per i concetti innovativi applicati sulle unità pattugliatore polivalente d’altura (PPA) e per gli assetti di soccorso sommergibili di prossima dotazione della Marina Militare Italiana.

La visita è proseguita al Cantiere di Muggiano di Fincantieri, dove l’Ammiraglio Cunha, accompagnato dal parigrado italiano, ha avuto modo di conoscere la PPA Morosini e il sito produttivo di Livorno della Società DRASS.

A seguire, il DGMM ha visitato la Centrale Operativa del Comando in Capo della Squadra Navale (CINCNAV) e i siti produttivi della Business Unit Sistemi di Difesa di Leonardo S.p.A di La Spezia, e della Divisione Elettronica di Leonardo S.p.A di Roma Tiburtina.

In chiusura della visita, l’Ammiraglio Cunha ha espresso il suo ampio apprezzamento per l’accoglienza ricevuta e la professionalità del lavoro svolto e ha, inoltre, confermato la volontà di una partnership rinnovata e sempre più strutturata nel campo navale tra Italia e Brasile.

Fonte e foto Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti

Articolo precedente

PASSEX per FREMM Margottini e navi della Marina del Giappone

Prossimo articolo

B-kit Distributed Targeting Processor – Networked per i Super Hornet ed i Growler dell’US Navy e della RAAF

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie