fbpx

SEGREDIFESA rinnova ed amplia la collaborazione con la LUISS

Il Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (Segredifesa), rappresentato dal Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, e la Luiss – Libera Università Internazionale degli Studi Guido Carli, rappresentata dal Rettore Andrea Prencipe, hanno firmato oggi, a Roma presso la sede della Luiss, l’Atto Aggiuntivo all’Accordo Quadro di Collaborazione sottoscritto il 1 dicembre 2018 ed il rinnovo per ulteriori 5 anni dell’Accordo stesso.

Segredifesa ha avviato da qualche anno una virtuosa collaborazione con alcuni Atenei per sviluppare studi a carattere scientifico sui temi dell’innovazione tecnologica e della riqualificazione delle aree militari, con particolare attenzione all’approfondimento degli aspetti di natura tecnica legati ai processi di riqualificazione e ristrutturazione edilizia.

In ambito Difesa, infatti, nella considerazione che il patrimonio immobiliare pubblico costituisce un valore sociale ed economico di fondamentale importanza per il Paese e che lo stesso patrimonio presenta ampie zone di potenziale valorizzazione che possono diventare un fattore di crescita, è stato avviato un importante processo di razionalizzazione/riqualificazione del parco infrastrutturale militare. Tale processo è finalizzato, in particolare, alla realizzazione di Basi Militari di nuova generazione, efficienti, funzionali, ispirate a criteri costruttivi innovativi, con bassi impatti ambientali e ridotti costi di manutenzione.

In quest’ottica, con la sottoscrizione odierna dell’Atto Aggiuntivo all’Accordo Quadro del 2018, le parti si impegnano a consolidare i rapporti di collaborazione istituzionale in iniziative riguardanti programmi di ricerca, didattica e formazione nell’ambito di studi sulla riqualificazione e rigenerazione di aree ed infrastrutture del Ministero della Difesa, previo coordinamento con gli enti interessati. Infatti, come affermato nell’Accordo Quadro che oggi è stato rinnovato, le parti intendono collaborare allo scopo di stimolare iniziative e programmi congiunti di attività su temi di interesse comune, considerando di fondamentale importanza sostenere processi di sviluppo fondati sulla conoscenza, anche attraverso lo svolgimento congiunto di attività scientifiche.

Il Generale Portolano ha espresso grande soddisfazione per la rinnovata interazione culturale e operativa tra Segredifesa e la Luiss, che vantano significative tradizioni, ognuno nei propri specifici settori, e che continuerà a comportare un sensibile potenziamento della trasmissione di conoscenze e competenze a beneficio del sistema Paese.

Il Rettore della Luiss, Andrea Prencipe, ha evidenziato come la firma di oggi si inserisca in un solco virtuoso di collaborazione tracciato da tempo tra l’Ateneo e il Ministero della Difesa. Questa collaborazione consolida e rafforza l’idea di Università aperta che caratterizza la Luiss fin dalla sua fondazione.

Fonte e foto @Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti

Articolo precedente

Nel programma GCAP i partner dell’elettronica si concentrano su una configurazione di progetto congiunta

Prossimo articolo

Funzionalità aggiuntive per il Gripen E

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie