domenica, Ottobre 17, 2021

Sei UAV Seeker per gli Emirati Arabi Uniti

-

Il contratto per la fornitura di sei UAV Seeker 400 da parte dell’azienda sudafricana Denel Dynamics agli Emirati Arabi Uniti è stato firmato a febbraio durante l’UMEX di Abu Dhabi.

Durante l’UMEX la Denel ha presentato una nuova versione del Seeker 400 dotata di un cono di prua più spazioso per alloggiare un radar ad apertura sintetica (SAR) ed una antenna satellitare sul dorso per consentira il controllo dell’UAV oltre la linea visiva. Sono presenti anche due piloni subalari in grado di trasportare armi aria-superficie tra cui il missile anticarro Mokopa.

Sul Seeker 400 sono disponibili anche suite ELINT, COMINT,ESM,SIGINT. Può operare fino a 16 ore con un carico di 100 kg. Tra le funzionalità presenti la capacità di volare autonomamente, doppio uplink e downlink, assistenza per le operazioni a terra, etc.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno già acquistato il Seeker II, Seeker 200 e Seeker 400 che hanno armato con bombe a guida gps.

Il contratto prevede la fornitura di sei Seeker 400, Mission Control Unit, Tracking and Communications Unit, supporto logistico e tecnico e integrazione dei sistemi.

Ultime notizie

Naval Group ha consegnato alla Marina Argentina il terzo pattugliatore oceanico l'OPV A.R.A. Storni.La nave, come la precedente...
L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...

Da leggere

Nuovo test di successo oltre la massima portata prevista per il Precision Strike Missile

Il Precision Strike Missile (PrSM) di Lockheed Martin ha...

La Lituania acquista un nuovo lotto di fucili d’assalto H&K G-36

Lo scorso 30 settembre il Ministero della Difesa Nazionale...