fbpx

Semoventi di artiglieria K9 alla Romania

Romania e Corea del Sud hanno raggiunto l’accordo relativo l’acquisto da parte del Paese europeo di sistemi d’artiglieria semovente K9 e dei veicoli portamunizioni K10 ARV d’accompagno.

Si parla di un contratto del valore complessivo di 960 milioni di dollari che prevede la fornitura di una cinquantina di K9 Thunder e di una trentina di K10 ARV alla Romania.

Originariamente si stimava un programma del valore di 1,9 miliardi di dollari per l’acquisto di almeno novanta K9 Thunder destinati ad armare cinque gruppi dell’artiglieria del Esercito di Bucarest.

L’accordo con il costruttore Hanwha Aerospace dovrebbe prevede la realizzazione di alcune parti del semovente sud coreano in Romania.

Il K9 è un mezzo del peso di 47 tonnellate, armato con un cannone da 155/52 mm, con protezione completa rispetto proiettili calibro 14,5 mm e contro schegge di proiettili d’artiglieria calibro sino a 152 mm. Il mezzo è protetto anche contro IED (ordigni esplosivi improvvisati) e mine anti personale.

E’ dotato di un sistema di caricamento automatico che permette di sparare tre colpi in meno di 15 secondi od 1 proiettile ogni cinque secondi sullo stesso bersaglio, con diversa traiettoria programmata di impatto, grazie al avanzato sistema di controllo del tiro.

Il K10 è un veicolo di rifornimento automatico di munizioni costruito sulla piattaforma K9, ne condivide lo stesso telaio con la stessa mobilità, in grado di trasferire un massimo di 12 proiettili al minuto, mentre la capacità di trasporto è pari a 104 proiettili.

Il K9 Thunder è in grado di colpire obiettivi con precisione ad oltre 40 km di distanza dalla posizione di tiro, grazie al sofisticato sistema del controllo di tiro di cui è dotato che gli permette di sparare la salva in pochi secondi, grazie al sistema di caricamento automatico di cui è dotato, ed altrettanto rapidamente di abbandonare la posizione per sottrarsi al eventuale fuoco di contro batteria.

La nuova versione A2 è dotata di un sistema di gestione delle munizioni completamente automatico ed è in grado di sparare oltre nove colpi al minuto, con solo tre membri dell’equipaggio.

Pertanto, la Romania si aggiunge alla Polonia che ne produrrà una propria versione, all’Estonia, alla Finlandia ed alla Norvegia in Europa come Paese utente del K9 Thunder; in Asia ed Oceania è stato adottato dalla Corea del Sud, India ed Australia (entrambe lo costruiscono su licenza con rispettivi adattamenti) mentre in Africa vi è l’Egitto che ha anche acquisito la licenza di costruzione.

Foto @Ministero della Difesa Nazionale Polacca

Ultime notizie