fbpx

Approvvigionamento di visori binoculari notturni ad intensificazione di luce per le Forze Speciali della Marina Militare

Nell’ambito delle acquisizioni terrestri per le attività operative delle FoS della MM, la Direzione Armamenti Terrestri (TERRARM) del Segretariato Generale della Difesa/Direzione Nazionale degli Armamenti ha in programma l’approvvigionamento di almeno n.60 visori binoculari notturni a intensificazione di luce modello BNVD AN/PVS31A, con i relativi almeno n.60 Set di accessori e dotazioni (ciascuno composto da 13 items) per un importo complessivo presunto di € 1.000.000,00 (IVA esente), con finanziamento pluriennale da avviare nell’ E.F. 2021.

Binocular Night Vision Device (BNVD)

Oggetto della fornitura:
– almeno n. 60 visori binoculari notturni ad intensificazione I.L. mod. BNVD AN/PVS-31A della soc. L3Harris (USA) dotati di bussola magnetica;
– almeno n. 60 set di accessori relativi ai suddetti visori, della soc. L3Harris (USA).

L’L3Harris Binocular Night Vision Device, noto anche con la nomenclatura militare AN/PVS-31A, è una sorta di maschera a visore binoculare al fosforo bianco ad alte prestazioni compatta, leggera e di terza generazione.

Il BNVD AN/PVS-31A include tubi di intensificazione dell’immagine di terza generazione (I2) con tecnologia Auto-Gated per prevenire danni in ambienti molto luminosi. Fornisce immagine al fosforo bianco ad alte prestazioni con un maggiore grado di dettaglio in generale contrasto e gamma di sfumature. Rende possibile all’operatore disporre di maggiori informazioni visive per una valutazione ed un’acquisizione maggiormente accurate.

Il dispositivo ha un design ergonomico a basso profilo e offre una consapevolezza situazionale superiore rispetto a una maschera a singolo visore. Lavorando direttamente con l’input degli operatori delle Forze Speciali, il BNVD è stato progettato per aumentare la risoluzione del sistema, ridurre significativamente il peso portato alla testa e migliorare il baricentro del sistema.

Tale visore binoculare notturno ha un design leggero ed ergonomico ideato per ridurre lo stress a carico
del rachide cervicale, inoltre l’applicazione sull’elmetto in due differenti posizioni e la funzione stand-by automatica in posizione verticale per il risparmio energetico lo rendono idoneo ad essere impiegato per le attività operative notturne delle FoS. Il mod. BNVD ANPVS31 è stato già approvvigionato in passato dalla DAT.

Ha un peso inferiore ai 450 grammi ed impiega 1 batteria AA al litio già installata che ha un’autonomia di circa otto ore. L’autonomia può essere aumentata fino a 24 ore (a 25°) con il 4-cell battery pack. Per l’intensificazione delle immagini impiega un sistema MX-11769 di terza generazione.

Il sistema permette di ottenere un campo di visuale da 40° ± 2°. Può essere usato in immersione fino a 66 piedi (circa 20 metri) per due ore.

Foto L3 Harris Technologies

Articolo precedente

NSPA lancia la competizione per la riduzione dei rischi e per gli studi di fattibilità relativi l’iniziativa Alliance Future Surveillance and Control

Prossimo articolo

Il Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli per il 156mo anniversario della costituzione del Corpo delle Capitanerie di Porto

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie