martedì, Febbraio 7, 2023

Settembre 2021 data limite a Naval Group per il programma australiano

La lunga discussione tra Naval Group e l’Australia sul programma dei battelli classe Attack si sta prolungando ormai da diversi mesi e Canberra ha posto ora una data limite al gruppo francese entro il quale inviare una revisione dei costi accettabile da parte australiana.

Entro settembre 2021, secondo quanto affermato dal Primo Ministro Scott Morrison, Naval Group deve presentare i costi per la fase “Core Workstate 2” del programma Future Submarine da 68,2 miliardi di dollari.

La prima “bozza” di Naval Group arrivata a Canberra aveva costi superiori del 50% rispetto a quanto stimato dal Dipartimento della Difesa (DoD) australiano.

Una seconda revisione è arrivata a febbraio con alcune modifiche sulle quali però c’è ancora diverso lavoro.

La decisione di imporre una data limite è giunta alla fine dell’incontro tra il Primo Ministro Scott Morrison ed il Presidente Emmanuel Macron a Parigi la scorsa settimana.

Il Presidente Macron ha comunque rassicurato il Primo Ministro Morrison sottolineando come l’Australia sia un partner strategico dato che si pone come prima linea nell’aerea dell’Indo-Pacifico.

Nel frattempo, il Dipartimento della Difesa ha deciso di aggiornare i sottomarini classe Collins attualmente in servizio.

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI