domenica, Agosto 1, 2021

Siluro pesante Spearfish Mod-1 pronto ad entrare in servizio

-

Cinque dei siluri pesanti sono stati lanciati con successo dall’HMS Audacious – il quarto sottomarino a propulsione nucleare di classe Astute della Royal Navy – durante tre giorni di prove.

Gli lanci all’AUTEC, l’Atlantic Undersea Test and Evaluation Center sull’isola di Andros, hanno permesso di studiare le prestazioni dell’arma alla sua massima profondità operativa e hanno messo alla prova le capacità di puntamento del siluro anche con la presenza di contromisure.

Le prove alle Bahamas sono state le ultime di una serie di test cruciali sul siluro pesante aggiornato da quando è stata presa la decisione di migliorarlo nel 2010.

Lo Spearfish modificato – noto come Mod-1 – presenta una nuova testata, un nuovo sistema di alimentazione più sicuro, un “cervello” elettronico più intelligente e un collegamento di guida in fibra ottica con il suo sottomarino genitore per migliorarne la precisione e la letalità.

Queste prove si sono svolte dopo il raggiungimento della capacità operativa iniziale, il che significa che il lavoro può ora iniziare a trasformare lo Spearfish esistente nella versione Mod-1 migliorata per l’entrata in servizio operativo con tutti i sottomarini della Royal Navy entro il 2025.

Spearfish è stata l’arma preferita dal Silent Service per eliminare i nemici sopra e sotto le onde per quasi 30 anni, in grado di paralizzare fregate, cacciatorpediniere e grandi navi da guerra, nonché sottomarini ostili. 

Il Commodoro Bob Anstey RN, l’ufficiale responsabile del programma e vicedirettore dei sottomarini, ha dichiarato: “Sono lieto di poter dichiarare formalmente che il siluro Spearfish Mod-1 del programma Spearfish ha raggiunto la capacità operativa iniziale; il culmine di un grande impegno da parte dell’intero team di Spearfish, compresi i nostri partner in tutto il settore. Pur rimanendo concentrati sull’obiettivo finale di fornire la capacità operativa completa di Spearfish Mod-1, il team dovrebbe essere congratulato per il raggiungimento di questo importante traguardo; un passo fondamentale nel processo di mantenimento dell’efficacia del siluro pesante lanciato da sottomarino della Royal Navy per gli anni a venire “.    

Anche dopo il raggiungimento della capacità iniziale, dovevano ancora essere raccolti dati importanti sulle prestazioni del siluro in una serie di ambienti. 

Questo è il motivo per cui Audacious e il team di Spearfish si sono diretti all’AUTEC, il principale banco di prova della guerra sub-superficiale negli oceani del mondo.

Le zone di esercitazione al largo dell’isola di Andros, a sud-ovest di Nassau, sono incentrate su un fenomeno naturale profondo quasi 1.800 metri, la Lingua dell’Oceano, un’enorme fossa scavata nella barriera corallina.

A questa meraviglia naturale si aggiunge l’ingegnosità dell’umanità: la “lingua” è stipata di sensori e idrofoni per registrare una moltitudine di dati sulle prestazioni di un sottomarino o di un siluro. 

Comunicato della Royal Navy: qui

Immagine di copertina: BAE Systems

Ultime notizie

L'US Navy ha risposto prontamente ad una richiesta di soccorso di emergenza a seguito di un attacco a una...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha dato parere favorevole ad una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Israeliano...
Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco per le attrezzature, la tecnologia dell'informazione e il supporto in...
Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della nuova versione Integrated Functional Capability Four (IFC-4) del drone HALE...

Da leggere

Sensori IR neuromorfici in campo militare, il programma della DARPA

Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si...

Saab ammoderna le fregate tedesche F123 Brandenburg

Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco...