Simulatori di addestramento virtuale per i manutentori degli F/A-18 svizzeri

0
308

Armasuisse ha acquistato tre simulatori di addestramento virtuale per istruire il personale tecnico delle forze aeree sulla linea Boeing F/A-18, trasferendone la responsabilità gestionale alla Base logistica dell’Esercito alla fine dello scorso anno.

L’avvenuto acquisto di questi tre sistemi di simulazione permette di recuperare uno dei tre velivoli che, a rotazione, fino all’anno scorso erano impiegati per l’addestramento del personale tecnico.

I sistemi sono altamente sofisticati e consentono al personale tecnico di esercitarsi in modo assolutamente realistico sul F/A-18 Hornet.

L’avvenuto recupero di uno dei tre velivoli che, a rotazione, in precedenza erano destinati al addestramento, consente di ottenere un miglioramento del tasso di operatività degli Hornet svizzeri, in linea in 30 esemplari.

Infatti, dallo scorso anno, la linea Hornet è chiamata ad assicurare l’operatività h24 e ciò richiede una maggiore disponibilità di velivoli, piloti e relativa attività di manutenzione.

Recentemente, per la sostituzione dei Boeing F/A-18 Hornet la Svizzera, nel ambito del programma Air2030, ha selezionato il caccia bombardiere Lockheed Martin F-35A Lightning II di cui saranno acquistati 36 esemplari.

I sistemi Simulated Aircraft Maintenance Trainer o SAMT riproducono fedelmente le condizioni reali e garantiscono un’istruzione di qualità eccellente e costante. Al contempo, i SAMT permettono di contenere i costi del addestramento del personale in servizio e della milizia.

Al termine di tutti i lavori, la Base logistica dell’Esercito ha assunto la responsabilità della gestione dei sistemi; è stato rispettato il budget stanziato per l’acquisto e per l’installazione dei SAMT che era pari a 2,5 milioni di franchi svizzeri.

Fonte e foto Armasuisse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui