Sinergia tra Difesa ed Industria a Segredifesa

0
143

Si conclude oggi a Segredifesa la tre giorni di incontri tra i rappresentanti delle Forze Armate e dell’industria italiana dell’aerospazio, difesa e sicurezza.

Il workshop è stato un momento importante che ha permesso di approfondire le progettualità connesse con l’European Defence Fund e definire una strategia comune per gli anni a seguire nel campo specifico, alla luce delle ambizioni dell’Italia nei presenti e futuri scenari nazionali e internazionali.

Come chiaramente delineato dalla direttiva per la politica industriale della Difesa, emanata nel 2021 dal Ministro Lorenzo Guerini, nella prima giornata è stata posta particolare attenzione all’armonizzazione delle esigenze capacitive delle Forze Armate con gli obiettivi di innovazione e di competitività dell’industria nazionale di settore. Le giornate successive hanno visto lo svolgimento di alcuni incontri bilaterali tra i rappresentanti della Difesa e delle industrie, che hanno permesso di delineare degli obiettivi comuni che mirano a capitalizzare i punti di forza del sistema Difesa.

Il Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, ha sottolineato la fondamentale importanza di incrementare il livello di interazione tra i diversi attori al fine di migliorare la capacità di fare sistema, specialmente nell’attuale scenario internazionale, sempre più mutevole, incerto e caratterizzato da una consistente riduzione delle risorse economiche. Il Generale ha inoltre sottolineato come il workshop abbia permesso l’incontro delle diverse comunità della Difesa – militari e industriali – allo scopo di affrontare insieme tematiche d’interesse strategico per costruire un dialogo proficuo e costante sulle prospettive di medio-lungo periodo della politica industriale nazionale della difesa.

L’evento ha avuto un forte seguito con la partecipazione di circa 120 rappresentanti provenienti dalle consociate delle tre principali associazioni industriali del settore Difesa (AIAD, AIPAS e ASAS[1]), dal mondo accademico e della ricerca e dagli Stati Maggiori della Difesa, Esercito, Marina e Aeronautica.

[1] Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la sicurezza (AIAD), Associazione per i Servizi, le Applicazioni e le tecnologie Ict per lo Spazio (ASAS), Associazione delle Imprese Per le Attività Spaziali (AIPAS)

Fonte: Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti-Ufficio Generale del Segretario Generale/ Servizio Pubblica Informazione e Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui