mercoledì, Gennaio 19, 2022

Sistema AEGIS per il Canada

-

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo del Canada del sistema di combattimento AEGIS e delle relative attrezzature per un costo stimato di 1,7 miliardi di dollari. La Defense Security Cooperation Agency ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

Il Governo del Canada ha richiesto di acquistare quattro componenti del sistema di combattimento AEGIS (ACS) navale, un programma informatico del sistema di combattimento AEGIS, quattro componenti del sistema radar a stato solido AN / SPY-7 navale, quattro componenti del sistema navale di capacità di impegno cooperativo (CEC) e tre sistemi di lancio verticali MK 41.

È incluso anche l’equipaggiamento IFF (Identification Friend or Foe) compatibile con la modalità 5/S, le prime attività di sviluppo di ACS per il progetto Canadian Surface Combatant (CSC), attività di ingegneria a supporto di progettazione, integrazione, test, documentazione tecnica, modellazione e formazione.

Sono inoltre inclusi in questa possibile vendita hardware per supportare lo sviluppo e il test nelle strutture statunitensi, software, documentazione (comprese le capacità e le limitazioni del sistema di combattimento), dispositivi e servizi di formazione, supporto tecnico e altri elementi correlati di supporto logistico.

Questa proposta di vendita aumenterà l’interoperabilità delle forze marittime canadesi con gli Stati Uniti e altre forze alleate, nonché la loro capacità di contribuire alle missioni di reciproco interesse consegnando la prima Canadian Surface Combatant con capacità AEGIS. Ciò migliorerà in modo significativo la capacità di guerra incentrata sulla rete per le forze statunitensi che operano a livello globale insieme al Canada. 

L’appaltatore principale sarà Lockheed Martin Rotary and Mission Systems. Esiste un numero significativo di altre società sotto contratto con la Marina degli Stati Uniti che forniranno componenti, sistemi e servizi di ingegneria durante l’esecuzione di questo sforzo. Sebbene l’acquirente richieda in genere compensazioni, qualsiasi accordo di compensazione sarà definito nelle future negoziazioni tra l’acquirente e gli appaltatori.

Fonte Defense Security Cooperation Agency

Immagine BAE Systems

Ultime notizie

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha ricevuto la prima testata BLU-111 (AUS) B/B prodotta in Australia per le Guided...
La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha eseguito manovre navali insieme alle unità della Sesta Flotta dell'U.S....
Il Lockheed Martin Sikorsky-Boeing SB>1 DEFIANT ha completato con successo i voli di prova del profilo di missione FLRAA...
Le rotte seguite dagli aerei in Europa stanno diventando di giorno in giorno sempre più interessanti da analizzare.A causa...

Da leggere

L’India non vuole più acquistare P-8I e caccia MiG-29

Il Governo Indiano, abbastanza a sorpresa, ha deciso di...

70° anniversario della costituzione del Comando in Capo della Squadra Navale

Con navi, sommergibili, mezzi anfibi, aerei ed elicotteri, oltre...