sabato, Ottobre 16, 2021

Sistema di visione elettronica DVS del conducente per i Boxer 8×8 tedeschi

-

Lo scorso mese di novembre è stato firmato da OCCAR-EA per conto della Germania con ARTEC un contratto di appalto per la produzione, la fornitura e l’installazione di un sistema di visione del conducente Driver Vision System (DVS) tedesco dei veicoli BOXER. Ciò pone le condizioni per la conversione del permesso di circolazione stradale precedentemente limitato per i veicoli BOXER 8X8 in un permesso illimitato.

Infatti, la struttura e la mole del BOXER rendono particolarmente difficile il movimento di questi imponenti veicoli sulla rete stradale, soprattutto quella urbana e dei centri abitati.

Inoltre, la posizione avanzata di guida sul lato destro del veicolo crea un problema di visione al conducente sui lati e sul lato posteriore del veicolo, con ovvie ripercussioni sulla difficoltà di eseguire in sicurezza e tempi rapidi manovre in retromarcia o laterali. Al momento, infatti, il conducente per la visione laterale può contare solo su specchietti retrovisori posti anteriormente.

Pertanto, per risolvere questi problemi ARTEC, il consorzio industriale che produce il BOXER 8X8 ha messo punto un sistema elettronico DVS di assistenza di guida al conducente, basato su un sistema di telecamere-monitor altamente capace appositamente sviluppato per il veicolo BOXER ma che, in futuro, potrebbe trovare applicazione su altri veicoli tattici.

Il Driver Vision System è composto da due telecamere ad alte prestazioni, un sistema di pulizia e un’unità di elaborazione elettronica ad alta velocità per garantire un trasferimento dell’immagine dei dati senza ritardi ai due display di cui dispone del conducente. Il sistema assiste il conducente nel suo compito di manovrare un veicolo pesantemente corazzato negli spazi pubblici. Per situazioni come l’impiego di strade pubbliche o urbane, si tratta di un importante passo avanti verso una maggiore sicurezza, perché elimina la maggior parte dei punti ciechi presenti sul Boxer 8×8. Il sistema messo a punto da Artec è stato sottoposto a lunghe prove presso una scuola di formazione del conducente e ha dimostrato il suo valore e la sua prontezza in condizioni ambientali difficili.

Si prevede di dotare tutti i veicoli esistenti e futuri della flotta tedesca BOXER di questo sistema di visione del conducente. Il costo stimato per l’applicazione del DVS sulla flotta Boxer 8×8 tedesca si aggira attorno i 70 milioni di euro, con una prima tranche di 25 milioni di euro già approvata dalla Commissione Bilancio del Bundestag (il Parlamento Federale Tedesco) nel luglio scorso.

Fonte OCCAR

Foto Wikipedia ed immagine ARTEC

Ultime notizie

Naval Group ha consegnato alla Marina Argentina il terzo pattugliatore oceanico l'OPV A.R.A. Storni.La nave, come la precedente...
L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...

Da leggere

Inaugurato l’SPTF, nuovo polo di eccellenza tecnologica destinato alle attività spaziali

Il 5 ottobre è stato inaugurato il nuovo SPTF (Space Propulsion...

Mare Aperto 2021 esercitazione con mercantile del Gruppo Grimaldi

Lo scorso 12 ottobre 2021, nell’ambito dell’attività addestrativa della...