fbpx

Sistemi AGDUS e razzi di addestramento per la Bundeswehr

Lo scorso 10 aprile la Commissione per il bilancio del Bundestag (il Parlamento federale tedesco) ha approvato l’acquisizione del sistema AGDUS, un simulatore avanzato di combattimento per dispositivi di addestramento omologato per il veicolo da combattimento della fanteria (IFV) Puma nonché l’acquisto di razzi da addestramento da 70 mm per l’elicottero d’attacco Tiger.

Per quanto riguarda il programma AGDUS, la Bundeswehr acquisterà entro il 2026 un  totale di 258 set di attrezzature per il dispositivo di addestramento al simulatore di duelli per il veicolo da combattimento della fanteria Puma.

I relativi costi pari a circa 109 milioni di euro saranno sostenuti con le risorse (100 miliardi di euro) stanziate nel 2022 dal Bundestag per il fondo speciale c.d. Bundeswehr, fondo nato a seguito dell’attacco della Russia all’Ucraina e voluto dal Governo del Cancelliere Scholz per supportare l’ammodernamento e potenziamento delle FF.AA. tedesche in un grave momento.

L’AGDUS un sistema di addestramento basato sul laser per l’addestramento realistico in situazioni di combattimento e per supportare l’addestramento preparatorio al tiro. Il sistema è impiegato nei centri di addestramento al combattimento dell’Heer, nei centri di addestramento al tiro e anche nelle postazioni dei veicoli da combattimento della fanteria Puma.

Alla fine del 2021 la Bundeswehr aveva acquistato già 440 sistemi all’avanguardia “Training Device, Duel Simulator (AGDUS), Passive Vehicle” di Rheinmetall; il sistema è costituito da sensori disposti sul veicolo che ricevono segnali laser, l’elettronica centrale e da un’unità di visualizzazione e controllo. I sistemi consentono un addestramento al combattimento altamente realistico attraverso la determinazione precisa della posizione simulata del colpo ed una simulazione dettagliata dei danni basata su modelli di danno specifici del veicolo. Tutti i dati e i fatti riguardanti l’ingaggio basato sul laser sono trasmessi quasi in tempo reale alla cellula di controllo e valutazione dell’esercitazione, dove i risultati dei colpi sono rappresentati otticamente.

Inoltre, sarà sempre il fondo speciale “Bundeswehr” a sostenere gli oneri di acquisto dei razzi d’addestramento destinati agli elicotteri Tiger del Esercito Tedesco.

La Bundeswehr ha concluso un accordo quadro con Thales FZ, la filiale belga, per l’acquisto pluriennale di un massimo di 31.760 razzi d’addestramento. La Commissione parlamentare ha approvato l’acquisto per quasi 54 milioni di euro di una prima tranche di 15.180 razzi che saranno consegnati tra il 2024 e il 2026.

Fonte e foto @Ministero della Difesa Tedesco

Articolo precedente

Rheinmetall costruirà in Lituania un impianto di produzione per munizionamento da 155 mm

Prossimo articolo

Organic Precision Fires-Light per il Corpo dei Marines

Ultime notizie