Thales fornirà sistemi di comunicazione satellitare per gli A330 MRTT dell’Armèe de l’Air et de l’Espace

0
140

Nel 2025 Thales consegnerà stazioni satellitari al Ministero delle Forze Armate Francesi che, una volta integrate nel velivolo di rifornimento Airbus A330 MRTT Phénix, permetteranno a questi velivoli di connettersi ad alta velocità in qualsiasi parte del mondo ed anche di poter resistere alle interferenze in un ambiente elettromagnetico aggressivo.

Infatti, nell’ambito del programma di telecomunicazioni satellitari militari francesi SYRACUSE IV, la Direzione Generale degli Armamenti (DGA) ha assegnato a Thales ed ai suoi partner il contratto per lo sviluppo, l’integrazione e il supporto delle stazioni satellitari aeronautiche (MELISSA) per un periodo di 17 anni.

Per soddisfare le esigenze di connettività delle forze aeree e spaziali in un contesto di ritorno di conflitti ad alta intensità, Thales fornirà alle Forze Armate Francesi una stazione satellitare resiliente ad alta velocità in grado di collegare grandi vettori militari in ogni circostanza.

Questo terminal è derivato da una stazione schierata sugli aerei di linea che in precedenza ha dimostrato il suo valore ed ha accumulato oltre 30.000 ore di volo. Questa versione militarizzata è appositamente progettata per mantenere la connettività con il comando in un ambiente confuso o in condizioni di volo o meteorologiche molto degradate. Funziona con i satelliti sovrani del sistema SYRACUSE IV ed è compatibile anche con qualsiasi satellite militare alleato o commerciale.

Questa stazione standard ARINC opera nelle bande Ka civili e militari. È integrata nella fusoliera di velivoli di grandi dimensioni come velivoli da rifornimento A330 MRTT, velivoli da trasporto A400M o velivoli di sorveglianza AWACS.

Fonte e foto Thales

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui