venerdì, Luglio 30, 2021

Sistemi di difesa anti-missile di INDRA per gli NH90 spagnoli

-

INDRA fornirà avanzati sistemi di protezione per i 23 NH90 in uso presso le Forze Armate spagnole per un costo complessivo di 111 milioni di euro spalmati su una durata del contratto di 7 anni.

Il lavoro riguarderà le versioni GSPA (designazione locale del TTH) e MSPT (designazione dell’NFH) in uso a Esercito, Marina ed Aeronautica.

Nel “pacchetto” è inclusa l’Enhanced Suite Controller (EW Manager), Next Generation Full Digital Radar Warning Receiver (RWR ALR-400FD) ed il DIRCM (Direct Infrared Countermeasure) InShield.

Indra fornirà inoltre altri elementi come il Missile Alert Sensor (MWS), Laser Alert (LWS) e il sistema di dispersione/lancio di chaff e flare (CMDS).

Grazie a questi sistemi gli NH90 potranno svolgere le loro missioni anche in contesti ad alta minaccia garantendo le sicurezza dei mezzi e degli uomini.

InShield

Il sistema InShield per missili a ricerca di calore, installato anche negli A400M spagnoli, è l’unico DIRCM ad essere stato impiegato in una esercitazione NATO.

Immagine di copertina: Indra

Ultime notizie

La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima corvetta classe Tuo Chiang, la ROCS Ta Chiang (PGG-619).In realtà...
Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...
Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha assegnato al consorzio incaricato del programma Tempest un contratto del valore...

Da leggere

Prove su pista non asfaltata per il KC-390 Millenium

La brasiliana Embraer ha iniziato a testare il suo...

L’impegno di Elettronica nei programmi della Difesa Europea

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi...