sabato, Luglio 31, 2021

Sistemi di difesa anti-missile di INDRA per gli NH90 spagnoli

-

INDRA fornirà avanzati sistemi di protezione per i 23 NH90 in uso presso le Forze Armate spagnole per un costo complessivo di 111 milioni di euro spalmati su una durata del contratto di 7 anni.

Il lavoro riguarderà le versioni GSPA (designazione locale del TTH) e MSPT (designazione dell’NFH) in uso a Esercito, Marina ed Aeronautica.

Nel “pacchetto” è inclusa l’Enhanced Suite Controller (EW Manager), Next Generation Full Digital Radar Warning Receiver (RWR ALR-400FD) ed il DIRCM (Direct Infrared Countermeasure) InShield.

Indra fornirà inoltre altri elementi come il Missile Alert Sensor (MWS), Laser Alert (LWS) e il sistema di dispersione/lancio di chaff e flare (CMDS).

Grazie a questi sistemi gli NH90 potranno svolgere le loro missioni anche in contesti ad alta minaccia garantendo le sicurezza dei mezzi e degli uomini.

InShield

Il sistema InShield per missili a ricerca di calore, installato anche negli A400M spagnoli, è l’unico DIRCM ad essere stato impiegato in una esercitazione NATO.

Immagine di copertina: Indra

Ultime notizie

Il Ministero della Difesa Nazionale di Taiwan ha siglato un contratto con gli Stati Uniti per la fornitura di...
L'Esercito di Sua Maestà ha iniziato a preparare i carri armati Challenger 2 per il corposo aggiornamento previsto per...
L'Air Combat Command ha recentemente dichiarato la capacità operativa iniziale (IOC) per il Tactical Air Control Party (TACP) Mobile...
Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione "amico o nemico" (IFF) della NATO al nuovo standard particolarmente...

Da leggere

La LiG Nex1 sviluppa un CIWS con radar AESA

L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In...

La Reale Marina Norvegese “tropicalizza” la fregata F311 Roald Amundsen

La fregata F311 Roald Amundsen è stata oggetto di...