giovedì, Gennaio 20, 2022

Sistemi di guerra elettronica ILGAR per l’Esercito Turco

-

Aselsan ha consegnato il suo sistema di attacco elettronico aggiornato, l’ILGAR Combat Electronic Warfare System, alle Forze Armate Turche (TSK).

Il sistema ILGAR è stato progettato per la guerra elettronica ed è composto da un’infrastruttura software e hardware sviluppata in Turchia.

L’ILGAR è stato sviluppato per lanciare attacchi elettronici a sistemi di comunicazione ostili che trasmettono in diverse bande di frequenza e  può essere schierato per prevenire e disturbare le comunicazioni.

Grazie alla Signal Unit impiegata per la produzione rapida del segnale di miscelazione ed alla Broadband Receiver Unit con banda larga a banda larga, al sistema è stata data la possibilità di mixare reattivamente.

Pertanto, il sistema è in grado di applicare un mixaggio efficace contro sistemi di comunicazione target intermittenti in frequenza in campo tattico.

Inoltre, il sistema ILGAR può essere impiegato anche per trasmettere informazioni false creando un vantaggio tattico per l’Esercito Turco.

L’ILGAR, è la versione per l’Esercito Turco del sistema di jamming MILKAR-3A3 V/UHF (Very / Ultra High Frequency) che è stato potenziato ed aggiornato.

Foto Savunma Sanayii Başkanı (SSB)

Ultime notizie

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha ricevuto la prima testata BLU-111 (AUS) B/B prodotta in Australia per le Guided...
La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha eseguito manovre navali insieme alle unità della Sesta Flotta dell'U.S....
Il Lockheed Martin Sikorsky-Boeing SB>1 DEFIANT ha completato con successo i voli di prova del profilo di missione FLRAA...
Le rotte seguite dagli aerei in Europa stanno diventando di giorno in giorno sempre più interessanti da analizzare.A causa...

Da leggere

La strana rotta di un 747-8 russo sopra lo Stato Maggiore dell’Aeronautica finlandese

Le rotte seguite dagli aerei in Europa stanno diventando...

La flotta di P-8 australiani danneggiata dal maltempo

Il Dipartimento della Difesa Australiano ha confermato che un...