fbpx

Sistemi di sorveglianza SeaEagle FCEO per le fregate Hunter australiane

Chess Dynamics ha comunicato di essersi aggiudicata un contratto da BAE Systems Maritime Australia per la fornitura dei sistemi di sorveglianza SeaEagle FCEO destinati al primo lotto di fregate classe Hunter in costruzione per la Royal Australian Navy (RAN).

SeaEagle FCEO fornirà alla RAN una capacità di sorveglianza all’avanguardia per il rilevamento, il tracciamento e l’identificazione di bersagli di superficie ed aerei come parte del programma Hunter Class Frigate. I dati di tracciamento altamente accurati forniti dal SeaEagle FCEO consentiranno il targeting passivo per i sistemi d’arma, riducendo il carico complessivo dell’operatore.

Il predetto sistema è stato selezionato per l’integrazione in diversi programmi navali, tra cui la nave da combattimento Type 26 della Royal Navy, dalla quale sono state derivate le fregate della classe Hunter per la Royal Australian Navy.

Il SeaEagle FCEO è dotato di una telecamera avanzata per la luce diurna, una telecamera a infrarossi ad alta risoluzione eD un telemetro laser sicuro per gli occhi; dispone, inoltre, di una sofisticata suite software che fornisce un quadro completo dell’ambiente marittimo circostante la nave su cui è installato.

Il Fire Control Electro Optical (SeaEagle FCEO) è un sistema di controllo del fuoco elettro-ottico stabilizzato ottimizzato per il controllo dei cannoni navali contro bersagli aerei, di superficie e costieri. In grado di controllare qualsiasi cannone navale “in servizio”, il sistema fornisce rilevamento, acquisizione, tracciamento, identificazione ed ingaggio 24 ore su 24 di bersagli aerei e di superficie attraverso i suoi sensori termici e TV con portata del bersaglio fornita da un telemetro laser ad alta ripetizione.

Ne Regno Unito il sistema è stato installato la prima volta nel 2006 a bordo della HMS Somerset, fregata classe Type 23 o classe Duke; attualmente il SeaEagle FCEO è in servizio sulle fregate Type 23 e sui pattugliatori d’altura classe River Batch 2.

In Australia il sistema sarà integrato nel sistema di gestione del combattimento delle fregate della classe Hunter, fornendo all’equipaggio un’unica interfaccia intuitiva e sarà in grado di condividere informazioni con altre navi e risorse della flotta, migliorando la consapevolezza situazionale marittima complessiva della RAN.

Il contratto rappresenta una pietra miliare significativa per Chess Dynamics e consolida ulteriormente la società come fornitore leader di sistemi di sensori elettro-ottici ad alte prestazioni per il mercato della difesa marittima.

Fonte ed immagine @Chess Dynamics

Ultime notizie