Sistemi missilistici antiaerei NASAMS e razzi HIMARS per l’Ucraina

0
316

Il Dipartimento della Difesa (DoD) ha annunciato 820 milioni di dollari in ulteriore assistenza alla sicurezza per l’Ucraina. 

Ciò include l’autorizzazione a un prelievo presidenziale di assistenza alla sicurezza per un valore fino a $ 50 milioni, nonché $ 770 milioni in fondi dell’Iniziativa di assistenza alla sicurezza dell’Ucraina (USAI). 

L’autorizzazione PDA è il quattordicesimo prelievo di apparecchiature dagli inventari del Dipartimento della Difesa per l’Ucraina che l’amministrazione Biden ha autorizzato dall’agosto 2021. 

Il pacchetto comprende due sistemi missilistici di difesa antiaerea NASAMS, munizioni aggiuntive per sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilità (HIMARS), fino a 150.000 colpi di munizioni di artiglieria da 155 mm e 4 radar contro-batteria aggiuntivi.

A differenza del Presidential Drawdown, l’USAI è un’autorità in base alla quale gli Stati Uniti si procurano capacità dall’industria piuttosto che fornire attrezzature prelevate dalle scorte del DoD. 

Questo annuncio rappresenta l’inizio di un processo di appalto per fornire capacità aggiuntive alle Forze Armate Ucraine.

Gli Stati Uniti hanno ora impegnato circa 7,6 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza all’Ucraina dall’inizio dell’amministrazione Biden, inclusi circa 6,9 miliardi di dollari dall’inizio dell’invasione non provocata della Russia il 24 febbraio.

Dal 2014, gli Stati Uniti hanno impegnato più di 8,8 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza in Ucraina.

Fonte Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti

Foto Kongsberg

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui