fbpx

Sistemi missilistici BARAK MX alla Colombia e mantenimento dei caccia Kfir

La Colombia si conferma ottima cliente di Israele e, dopo aver assegnato la commessa per i semoventi d’artiglieria ATMOS 155 a discapito dei sistemi francesi CAESAR, è pronta ad acquistare il potente sistema missilistico da difesa aerea BARAK MX.

La commessa ha un valore economico di poco più di 130 milioni di dollari e le consegne da parte di Israel Aerospace Industries dovrebbero essere eseguite entro il 2026.

Il sistema BARAK MX è in grado di impiegare diversi tipi di missili intercettori: il BARAK MRAD con un motore a razzo a singolo impulso per una portata di 35 km, il BARAK LRAD con un motore a razzo a doppio impulso per un’autonomia di 70 km ed il BARAK ER con un motore a razzo a doppio impulso e un booster aggiuntivo per una portata di 150 km e capacità TBM potenziate per impieghi antimissile, contro bersagli di vario tipo (aerei, elicotteri, uav, uas, missili antinave, da crociera e balistici, loitering munitions) che volano ad altitudini massime comprese tra i 20 ed i 30 km d’altezza.

Il sistema impiega radar phased array integrati completamente digitali di IAI, disponibili in una varietà di dimensioni e configurazioni.

Oltre i sistemi missilistici BARAK MX, la Colombia provvederà ad allungare la vita operativa dei caccia bombardieri Kfir almeno fino al 2025, per permettere di riaprire la procedura di selezione del nuovo velivolo da caccia dell’Aeronautica di Bogotà.

Come è noto, entro la fine dello scorso anno doveva essere siglato il contratto di acquisto per un massimo di 18 caccia bombardieri Rafale prodotti dalla francese Dassault Aviation, ma il termine previsto per la sottoscrizione è stato deliberatamente lasciato scadere dalle autorità colombiane per non assegnare la commessa.

La Fuerza Aérea Colombiana dispone di una ventina Kfir C10/C12 (la versione ammodernata del C.7), diversi dei quali in deposito e con gli esemplari incidentati fuori linea per fornire parte di ricambio a quelli ancora operativi.

Foto 1 Israel Aerospace Industries

Foto 2 e 3 Fuerza Aérea Colombiana

Articolo precedente

Il carro armato turco Altay entra in produzione ed ottiene anche la prima commessa estera

Prossimo articolo

La Germania avrebbe in corso trattative per il riacquisto dei semoventi antiaerei Gepard dal Brasile e Qatar

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie