sabato, Luglio 31, 2021

Smantellamento di 500 M113 italiani

-

L’Italia ha deciso di smantellare 500 M113 Armored Personnel Carrier nell’ambito del Trattato sulle Forze Armate Convenzionali in Europa (CFE).

Ciò richiederà, tra l’altro, la deformazione irreversibile o il taglio di componenti critiche per evitare il loro riutilizzo. Inoltre, tutte le attività devono essere conformi alle norme e ai regolamenti applicabili per garantire la protezione dei lavoratori e dell’ambiente.

A tal fine, la NATO Support and Procurement Agency (NSPA) ha aggiudicato un contratto alla Montalbetti S.p.A.per la smilitarizzazione, lo smantellamento e lo smaltimento (D3) di questi M113.

Gli M113 e derivati sono stati gradualmente ritirati dal servizio dalle Forze Armate Italiane (Esercito, Marina e Carabinieri) e saranno eliminati entro il marzo 2021.

Il programma M113 D3

Peraltro, il progetto M113 D3 produrrà un profitto per l’Italia: la vendita di alluminio, acciaio ed altri metalli recuperati sul mercato globale dei rottami metallici è stata stimata capace di generare un ricavo netto di circa 4.000 EUR per veicolo. Il progetto, eseguito da un team di grande esperienza e altamente professionale presso NSPA, è un ottimo esempio di come la fine della vita operativa di un sistema, comunque, possa generare risultati positivi sia a livello ambientale che economico.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è d3_20200713-115720_b-QQhrs2.jpg

La partnership dedicata alla smilitarizzazione, allo smantellamento e allo smaltimento (D3 SP) costituisce la base legale per le nazioni di impegnarsi con l’NSPA e di sfruttare al meglio le capacità industriali esistenti e l’esperienza di contratto in questo delicato settore.

Fonte e foto NATO Support and Procurement Agency (NSPA)

Ultime notizie

Il 28 luglio l'Air Force ha condotto il suo secondo test di volo con l'ARRW AGM-183A.Sebbene non siano stati...
Il Ministero della Difesa Nazionale di Taiwan ha siglato un contratto con gli Stati Uniti per la fornitura di...
L'Esercito di Sua Maestà ha iniziato a preparare i carri armati Challenger 2 per il corposo aggiornamento previsto per...
L'Air Combat Command ha recentemente dichiarato la capacità operativa iniziale (IOC) per il Tactical Air Control Party (TACP) Mobile...

Da leggere

HENSOLDT modernizza i sistemi di identificazione della Luftwaffe

Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione...

Saab consegna a Boeing la seconda sezione posteriore prodotta del T-7A Red Hawk

Saab ha consegnato a Boeing, capofila del programma T-7A...