Sottomarini Scorpène e non solo per l’Indonesia

0
254

Parigi e Jakarta hanno sottoscritto una serie di accordi del valore complessivo di 8,1 miliardi di dollari tesi ad ammodernare e potenziare le Forze Armate Indonesiane.

Oltre i 42 cacciabombardieri Rafale, il governo della Repubblica Indonesiana ha deciso l’acquisto di due sottomarini Scorpène costruiti da Naval Group.

Infatti, l’acquisto dei due battelli è al centro di uno dei quattro Memorandum of Understanding (MoU) sottoscritti in occasione del incontro tra il Ministro della Difesa indonesiano, il Tenente Generale TNI (in pensione) Prabowo Subianto, ed il Ministro delle Forze Armate FrancesI Florence Parly, vertice tenuto presso il Ministero della Difesa Indonesiana a Jakarta.

Il MoU, oltre l’acquisto dei due sottomarini, copre anche la cooperazione nel campo della ricerca e sviluppo tra PT PAL e Naval Group.

I due sottomarini Scorpene saranno dotati di sistemi di propulsione indipendenti dall’aria AIP (Air-independent Propulsion); la fornitura riguarderà anche armi, parti di ricambio e addestramento del personale.

Gli altri tre MoU sottoscritti riguardano la fornitura di 42 caccia bombardieri Rafale di cui i primi sei velivoli saranno oggetto di un primo contratto ed i restanti 36 seguiranno successivamente con anche la fornitura del supporto per le armi, l’addestramento ed i simulatori.

A questo MoU è interconnesso l’accordo di cooperazione tra PT Dirgantara Indonesia e Dassault Aviation per la manutenzione dei Rafale indonesiani.

Un terzo MoU tra Francia ed Indonesia è stato sottoscritto sulla cooperazione tra PT LEN Industri e Thales Alenia Space per l’acquisto di satelliti per la difesa.

Infine, Parigi e Jakarta hanno siglato un quarto MoU sulla cooperazione tra PT Pindad e Nexter System per la produzione di munizioni per armi terrestri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui