venerdì, Luglio 30, 2021

Sottomarino nucleare russo costretto a interrompere il lancio di un missile balistico

-

Il sottomarino nucleare russo, K-44 Ryazan, durante una delle più impotanti esercitazioni annuali del paese ha avuto un problema ad uno dei suoi missili balistici R-29R.

“Tuono 2019”

L’esercitazione “Tuono 2019”, durata dal 15 al 17 ottobre, si è svolta sotto la stretta supervisione del Presidente Putin che proprio nel giorno del lancio seguiva la situazione del Centro di Comando del Ministero della Difesa a Mosca.

Lo scopo di “Tuono 2019” era di controllare la reattività e la prontezza delle forze strategiche russe in uno scenario di conflitto nucleare impiegando 12.000 militari, 100 aerei e cinque sottomarini.

Il mancato lancio

Un R-29R mentre viene calato in uno dei tubi di lancio del K-44 (data non precisata)

Il 17 ottobre il K-44 Ryazan si apprestava al lancio di due missili intercontinentali R-29R dal Mare di Ochotsk, presso il poligono di Kura. Mentre il primo missile è stato lanciato senza problemi il secondo ha avuto un non specificato problema tecnico che lo ha fatto rimanere all’interno del tubo di lancio.

Secondo il Ministro della Difesa non si è trattata di una situazione di emergenza ma le ispezioni durante la fase di pre-lancio hanno fatto prendere la decisione di non impiegare il missile nell’esercitazione.

Sulle cause del mancato lancio vige,chiaramente, il Segreto di Stato anche se alcune fonti russe hanno indicato la causa in un malfunzionamento ad uno dei sistemi del sottomarino responsabili del lancio del missile.

Per accertare le cause dell’incidente è stata aperta una commissione di inchiesta con la presenza del Comandante della Flotta del Pacifico, dell’Ufficio del Capo di Stato Maggiore della Marina e di esperti dell’industria.

Missili R-29R

Risultati immagini per r-29r
R-29R (nel mezzo)

I missili R-29R sono stati sviluppati nel 1978, pesano 35.300 kg, hanno una gittata di 6,500 km e possono trasportare tre testate da 0,5 Mt.

Negli anni a venire ne sono state prodotte versioni più aggiornate e secondo alcune fonti gli R-29R sarebbero ormai in procinto di essere ritirati dal servizio.

K-44 Classe Delta III

Il K-44 è l’ultimo sottomarino costruito della classe Delta III varato il 31 gennaio 1980 e aggiornato nel 2007 e tra il 2012 ed il 2017. Ad oggi, dei 14 Delta III originariamente completati, rimane soltanto lui.

Ultime notizie

Lo scorso 27 luglio, a Kiel in Germania, Thyssenkrupp Marine Systems ha provveduto a consegnare ufficialmente alla Marina Israeliana...
La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima corvetta classe Tuo Chiang, la ROCS Ta Chiang (PGG-619).In realtà...
Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...

Da leggere

Lanci da C-27J sulle Dolomiti per il 4° Reggimento Alpini “Ranger” [Foto]

Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato...

Cambio al vertice della Guardia Costiera: all’Ammiraglio Pettorino succede l’Ammiraglio Carlone

Venerdì 23 luglio, nel piazzale interno del Comando Generale,...