fbpx

Sulle orme di Magellano Nave Vespucci in navigazione “controvento” dall’Atlantico al Pacifico per il Giro del Mondo 2023-2025

Nave Vespucci è tornata in navigazione per lo storico giro del mondo 23-25. Dopo le recenti visite nei porti di Montevideo (Uruguay) e Buenos Aires (Argentina), dove ha avuto una grande affluenza di visitatori, la nave ha ripreso il mare lungo le orme di Magellano e, per la prima volta nei suoi novant’anni, ripercorrerà le antiche rotte a sud del continente americano transitando “controvento” dall’Atlantico al Pacifico.

A luglio, nella città californiana di Los Angeles, imbarcheranno gli allievi ufficiali della prima classe dell’Accademia Navale di Livorno per l’inizio della campagna addestrativa 2024, che si completerà a Darwin in Australia i primi di ottobre. Los Angeles sarà anche la seconda tappa dove il Vespucci sarà affiancato dal Villaggio Italia, la mostra itinerante con il Veliero del Made in Italy.

Ad agosto, la campagna allievi procederà attraverso il Pacifico e si spingerà fino a Tokyo dove il Vespucci attraccherà per la prima volta nella sua storia. Il veliero sarà protagonista anche di altre iniziative: a giugno, mentre la nave sarà in navigazione verso nord lungo la costa pacifica del continente americano, è previsto presso il palazzo delle Nazioni Unite di New York un importante evento espositivo, strutturato per celebrare il World Oceans Day (8 giugno) e sostenere il programma dell’ONU dedicato ai Sustainable Development Goals 2030, nel quale nave Vespucci avrà il posto d’onore.

Partita il 1° luglio 2023 dal Porto di Genova, per compiere il Tour Mondiale, nave Vespucci è l’emblema della Marina Militare, dell’Italia stessa e ambasciatrice del “Made in Italy” nel mondo: un’iniziativa, fortemente voluta dal Ministro della Difesa Guido Crosetto, realizzata in collaborazione con Difesa Servizi SpA, la partecipata del Ministero della Difesa, che supporterà tutte le fasi della campagna.

Fonte e foto @Marina Militare-Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione

Articolo precedente

La soluzione SDoT Security Gateway Express di INFODAS nel sistema tedesco di sorveglianza aerea

Prossimo articolo

Forti investimenti nel deterrente nucleare e nelle infrastrutture energetiche del Regno Unito

Latest from Blog

M-346FA alla Nigeria

L’Aeroanutica della Nigeria (Nigerian Air Force o NAF) ha confermato ufficialmente che riceverà 24 caccia bombardieri leggeri/addestratori avanzati M-346FA prodotti da Leonardo…

Ultime notizie