fbpx

Supporto logistico e modifiche per i CH-53K israeliani

Il Dipartimento della Difesa degli Sati Uniti (US DoD) ha assegnati a Sikorsky Aircraft Corp., una società interamente controllata da Lockheed Martin Co., una modifica del valore di 18,43 milioni di dollari ad un contratto precedentemente assegnato relativo i CH-53K. 

Questa modifica definisce una rettifica dell’ordine di cambiamento precedentemente assegnata ed aggiunge la possibilità di fornire supporto logistico e di aeronavigabilità per le modifiche alla configurazione dell’aeromobile CH-53K Heavy Lift per il Governo di Israele. 

I lavori di tale commessa saranno eseguiti a Stratford, nel Connecticut, e si prevede che saranno completati nel febbraio 2026.

Al momento dell’aggiudicazione sono stati vincolati i fondi dei clienti delle vendite militari straniere (FMS) per un importo di 18,43 milioni di dollari nessuno dei quali scadrà alla fine dell’attuale periodo fiscale anno. 

La stazione appaltante di riferimento di tale commessa è il Naval Air Systems Command con sede a Patuxent River nel Maryland.

Israele ha fin qui ordinato dodici elicotteri CH-53K per una spesa complessiva di 2,4 miliardi di dollari.

I nuovi King Stallion andranno a sostituire i vetusti CH-53 Yasur, in servizio dai primi anni Settanta del passato secolo.

Il King Stallion può trasportare fino a 15,87 tonnellate di carico interno oppure 16,3 tonnellate al gancio centrale baricentrico esterno od ancora 30 soldati completamente equipaggiati.

Il CH-53K King Stallion è un elicottero propulso da tre turbo alberi General Electric T408 dalla potenza di 7.500 shp ciascuno rispetto ai 4.380 shp dei T64-GE-416 montati sui CH-53E Super Stallion, con un incremento impressionante di potenza disponibile.

Alla luce del contratto appena assegnato, è verosimile che i CH-53K israeliani riceveranno dotazioni precipue dell’Aeronautica di Tel Aviv che richiedono modifiche e/o predisposizioni per la successiva installazione in Israele.

Fonte US Department of Defense (US DoD)

Immagine @Ministero della Difesa Israeliana/Sikorsky Aircraft Corp.

Articolo precedente

In Polonia proseguono le consegne di materiali statunitensi

Prossimo articolo

Nel 2024 proseguirà l’ammodernamento delle Forze Armate Austriache

Ultime notizie