Supporto per gli MQ-9 Reaper francesi

0
49

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a General Atomics Aeronautical Systems Inc. un contratto non definito di 89,8 milioni di dollari per il supporto logistico degli aeromobili MQ-9 Block 5 e Block 1 in servizio con l’Armèe de l’Air et de l’Espace francese. 

Questo contratto fornisce attività di supporto logistico, tra cui riparazione in deposito, mantenimento del ciclo di vita e servizi di manutenzione del software per gli aerei MQ-9 Block 5 e Block 1 dell’aeronautica francese. 

I lavori saranno eseguiti a Poway, in California, e dovrebbero essere completati entro il 31 dicembre 2023.

Questo contratto prevede vendite militari straniere (FMS) al 100% in Francia ed i fondi per le vendite militari estere per un importo di 33,5 milioni di dollari sono obbligatori al momento dell’assegnazione. 

L’Air Force Life Cycle Management Center, Wright-Patterson Air Force Base in Ohio, è la stazione appaltante di questa commessa.

La Francia ha ordinato inizialmente 6 MQ-9 Reaper Block 1 di cui uno è andato perduto; successivamente è stato passato un ordine per altri 6 MQ-9 Block 5 maggiormente performanti.

I velivoli a pilotaggio remoto Reaper della classe MALE (Medium Altitude Long Endurance) sono intensamente impiegati dall’Armèe de l’Air et de l’Espace in Africa nella immensa regione del Sahel per il contrasto delle formazioni terroristiche ed insorgenti che destabilizzano l’area.

Tutti i Reaper francesi, compresi i Block 1 ammodernati, sono in grado di trasportare ed impiegare armamenti aria suolo per attacchi di precisione, tra cui missili Hellfire e GBU a guida laser.

Foto Armèe de l’Air et de l’Espace

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui