sabato, Ottobre 23, 2021

Supporto per il Common Missile Warning System (CMWS) degli aeromobili britannici

-

 Il Common Missile Warning System, sviluppato da BAE Systems, integra le capacità di indicazione di fuoco ostile, allarme missilistico IR e coordinamento delle contromisure in un unico sistema ed è utilizzato su una varietà di aeromobili ad ala rotante e ad ala fissa in servizio con le Forze Armate britanniche.

The BAE Systems AN/AAR-57 Common Missile Warning System increases rotary- and fixed-wing aircraft survivability by alerting countermeasure systems and crew to infrared missile attacks.

BAE Systems ha ricevuto un contratto da 21 milioni di dollari dal Ministero della Difesa del Regno Unito per supportare il AN/AAR-57 Common Missile Warning System (CMWS) nei prossimi quattro anni e mezzo.

Questo contratto garantisce il supporto e il supporto continui dei sistemi CMWS su varie piattaforme aeree del Regno Unito. Il contratto include servizi di riparazione e ingegneria annuali.

Il CMWS Avvisa gli equipaggi delle minacce IR in arrivo e comanda l’erogazione automatizzata delle contromisure, garantendo la sopravvivenza del velivolo e dei suoi equipaggi.

L’AN/AAR-57 Common Missile Warning System è compatibile con i distributori esistenti di contromisure per chaff, flare e esca a radiofrequenza, nonché con i sistemi laser DIRCM / ATIRCM.

Inoltre, il CMWS abilita le capacità di registrazione dei dati per l’analisi post-missione permettendone l’impiego come sistema di elaborazione centralizzato per apparecchiature integrate di sopravvivenza per aeromobili di vario tipo.

L’ultima versione di questo sistema integra le capacità di indicazione di fuoco ostile, allarme missilistico e registrazione dei dati in un’unica unità, permettendo anche il rilevamento di armi leggere e granate a propulsione a razzo, consentendo la registrazione dei dati per un’analisi post-missione dettagliata.

Il CMWS è impiegato dalla flotta ad ala rotante e ad ala fissa dell’US Army, nonché da aeromobili di 16 Paesi alleati; infatti, sono state installate più di 3.000 unità CMWS su oltre 40 piattaforme diverse. Da quando BAE Systems ha messo in campo per la prima volta il sistema nel 2005, CMWS ha registrato circa 4 milioni di ore di volo in teatro di combattimento, salvando dozzine di aerei e centinaia di vite in un ambiente di minaccia in continua evoluzione.

Progettato per funzionare su un’ampia varietà di aeromobili, il sistema è dotato di unità sostituibili in linea che possono essere disattivate in 3-5 minuti sulla linea di volo, senza la necessità di strumenti speciali o apparecchiature di prova.

Fonte e foto BAE Systems

Ultime notizie

Giovedì 28 ottobre, alle ore 18.30, a bordo della portaerei Cavour ormeggiata nel porto di Civitavecchia, le capacità della...
Il Generale di Brigata Beniamino Vergori cede il comando della Brigata Paracadutisti “Folgore” al fratello parigrado Roberto.Pisa, 22 ottobre...
L’elicottero a pilotaggio remoto AWHero ha ottenuto la certificazione militare basica dalla DAAA (Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità). L’importante...
La turbolenta vicende del carro armato Altay di fabbricazione turca potrebbe essere giunta ad un punto di svolta.Infatti,...

Da leggere

L’Olanda invia un C-130 in Mali per sei mesi

Il Governo olandese ha approvato l'invio di un velivolo...

Rheinmetall presenta la versione con tetto rialzato del Fuchs 6×6

Rheinmetall ha sviluppato una nuova versione del veicolo blindat...