domenica, Dicembre 4, 2022

Tensione al confine tra Ruanda e Congo, un morto

L’Esercito del Ruanda ha annunciato che il 19 novembre un soldato non identificato con l’uniforme dell’esercito congolese ha varcato il confine presso la “Petite Barrière”, posto di frontiera nel distretto di Rubavu.

Secondo il comunicato dell’Esercito ruandese l’incidente è avvenuto a notte fonda e le guardie di frontiera hanno aperto il fuoco uccidendo l’uomo in uniforme.

L’Esercito del Congo ha sottolineato che nella zona non c’era alcuna attività delle proprie Forze Armate e nessun militare risulta disperso.

Combattenti del “Movimento 23 Marzo” – Immagine di Al Jazeera English

Le relazioni internazionali tra i due paesi sono diventate ultimamente molto complicate dato che il Congo accusa il Ruanda di supportare il gruppo di ribelli “Movimento 23 Marzo” che dopo diversi anni di apparente calma da inizio 2022 hanno ripreso i combattimenti.

I ribelli hanno conquistato a metà giugno 2022 la città congolese di Bunagana, 70 chilometri da Goma.

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI