Test di successo per il sistema missilistico antiaereo turco HISAR O+

0
192

Il sistema di difesa missilistico HISAR O+, entrato in produzione lo scorso mese di luglio, è stato sottoposto ad un test concluso con successo intercettando il velivolo bersaglio durante il tiro di prova.

Questo quanto dichiarato domenica scorsa dal Ministero della Difesa della Turchia.

Il tiro di prova è stato eseguito presso il poligono di tiro di Aksaray lo scorso 24 dicembre 2021, da un sistema di lancio missilistico autonomo.

Lo stesso Ministero della Difesa rende noto che il sistema HISAR O+ ha raggiunto l’operatività.

L’HISAR O+ è un sistema missilistico di difesa aerea progettato per contrastare velivoli, elicotteri, UAV, missili da crociera e missili aria-superficie.

Il raggio di intercettazione è di 25 km; ogni batteria può dispiegare fino ad un massimo di 18 missili pronti al lancio; il gruppo/battaglione da difesa aerea può schierare fino ad un massimo di 54 missili.

Il raggio di scoperta ed inseguimento a seconda del bersaglio varia da 40 a 60 km.

Il sistema è in grado di tracciare contemporaneamente fino a 60 bersagli avendo la capacità di discernere quelli prioritari da affrontare.

Il missile ha un sistema guida inerziale (INS) a metà corsa, integrato da GPS, e riceve aggiornamenti via data link; nella fase finale del ingaggio entra in funzione il sensore di ricerca homing passivo.

Fonte e foto Ministero della Difesa Turco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui