mercoledì, Luglio 28, 2021

Test missilistico ASAT per la Russia

-

Il 15 aprile 2020 la Russia ha condotto un test missilistico anti satellite DA-ASAT (Direct-Ascent Anti-Satellite) con un vettore progettato per colpire satelliti posti nell’orbita bassa della Terra (LEO).

U.S. Space Command

Il lancio è stato tracciato dell’US Space Command (USSPACECOM) ed il Comandante John “Jay” Raymond ha affermato che il test del 15 aprile è la prova della minaccia russa alle piattaforme statunitense ed alleate nel dominio spaziale.

Secondo i dati dei sensori dell’USSPACECOM nessun satellite è stato colpito.

Secondo Missile Threat il missile impiegato sarebbe il PL-19 “Nudol”.

Il “Nudol” ebbe il battesimo del volo nel 2014 e con quello del 15 aprile si tratta del decimo test eseguito dalla Russia. E’ lanciabile da TEL (Transporter-Erector-Launcher).

Negli ultimi tempi due satelliti russi (COSMOS 2542 e 2543) hanno eseguito manovre pericolose attorno a satelliti governativi statunitensi. Secondo alcune fonti tali manovre sono legate a operazioni di spionaggio.

Ultime notizie

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo da parte di Rafael Advanced Defense Systems in collaborazione con...
L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In Weapon System (CIWS) dotato di un radar AESA derivato direttamente...
Mentre l'India si appresta a iniziare le prove della nuova portaerei INS Vikrant, conosciuta anche come Indigenous Aircraft Carrier...
BAE Systems ha ottenuto un contratto dalla Finlandia per aggiornare la flotta di veicoli da combattimento della fanteria (IFV)...

Da leggere

Dimostrazione in Estonia del missile Spike NLOS in compiti antinave

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo...

Nave Amerigo Vespucci a Napoli dal 22 al 24 luglio

Dal 22 al 24 luglio nave scuola Amerigo Vespucci...