lunedì, Ottobre 18, 2021

Doppio test di successo per il LORA israeliano

-

Israel Aerospace Industries (IAI) ha completato con successo una doppia prova di tiro operativa con il LORA (Long-Range Artillery Weapon System), un missile da attacco balistico per attacchi di precisione. La sperimentazione è stata progettata ed eseguita in base alle restrizioni COVID-19 come parte del piano di lavoro dell’IAI, che include la dimostrazione delle capacità del sistema avanzato ai clienti.

La duplice prova

Tenutasi in mare aperto, la prova ha incluso il lancio di due missili LORA a lungo raggio in un punto predefinito in mare. La complessa sperimentazione includeva due scenari per testare e dimostrare le funzionalità avanzate di LORA. Il primo scenario ha comportato un lancio a corto raggio a 90 km e il secondo con gittata di 400 km. Nella sua versione a terra, il sistema d’arma è stato schierato su una nave in mare aperto per rispettare i requisiti di sicurezza di prove di questo tipo. Il missile è stato lanciato da un sistema operativo che comprende un modulo comando ed un lanciatore terrestre. In entrambi gli scenari, il missile è stato lanciato alla traiettoria prevista, colpendo il bersaglio con la massima precisione. Sia il sistema d’arma che il missile hanno raggiunto con successo tutti gli obiettivi della prova. Date le restrizioni COVID-19, la sperimentazione è stata gestita da remoto.

Sviluppato dalla divisione MALAM di IAI, LORA è un sistema mare-terra e superficie-superficie basato su un missile balistico a lungo raggio. E’ composto da un lanciatore unico, un sistema di comando e controllo e da un sistema di supporto terrestre/navale.

Il sistema LORA fornisce funzionalità di lancio balistico ad ampio raggio con un livello di precisione di 10 metri CEP.

LORA è stato sviluppato presso lo Systems, Missiles & Space Group dell’IAI.

Caratteristiche del LORA

Il missile pesa 1.600 kg, ha una lunghezza di 5,2 metri ed un diametro di 625 millimetri. L’angolo di attacco è compreso tra i 60° ed i 90°. La gittata utile è compresa tra i 90 ed i 430 km.

E’ dotato di un motore a razzo allo stato solido con unico stadio. Il sistema di guida è GPS/INS ed ha una testata esplosiva perforante adatta a colpire bersagli protetti.

Fonte e foto Israel Aerospace Industries (IAI)

Ultime notizie

Più di 28 tonnellate di acciaio australiano sono state ritirate dalla linea di produzione del cantiere navale Osborne ad...
Si è concluso nei giorni scorsi, presso la Scuola di Cavalleria, il 1° Corso “Istruttore per Operatore Blindo Centauro...
Dalla metà degli anni 2010, l'Esercito argentino (EA) ha cercato di sviluppare progetti per equipaggiare le sue Brigate corazzate...
Rheinmetall ha sviluppato una nuova versione del veicolo blindat Fuchs 6x6. Caratterizzata da un tetto alto, la nuova variante di...

Da leggere

La nuova versione UH-60V del Black Hawk del US Army

Recentemente, l'US Army ha presentato la nuova versione dell'elicottero...

Numerosi difetti riscontrati nei Global Hawk sudcoreani

L'Aeronautica della Corea del Sud ha riscontrato la presenza...