Textron acquista Pipistrel

0
166

La famiglia Textron, della quale fanno parte Cessna, Beechcraft, Bell ed altri rinomati marchi si allarga.

L’azienda statunitense ha infatti annunciato un accordo per acquisire la Pipistrel, azienda slovena leader per quanto riguarda i velivoli elettrici.

Pipistrel è stata fondata nel 1989 da Ivo Boscarol. Fino ad oggi ha venduto più di 2500 aerei, perlopiù alianti e ultraleggeri, a innumerevoli clienti in tutti il mondo. L’azienda ha inoltre ricevuto diversi riconoscimenti di prestigio, tra i quali spiccano vari premi della NASA. Nel 2020 il Velis Electro, aereo a propulsione interamente elettrica, ha ricevuto quale primo velivolo elettrico (e tuttora l’unico al mondo) il certificato di tipo.

Con questa mossa Textron intende accelerare lo sviluppo e la certificazione di velivoli elettrici ed ibridi. Pipistrel sarà inclusa in Textron eAviation, nuovo ramo d’azienda con quartier generale a Wichita, che sarà focalizzato allo sviluppo di aerei sostenibili

Scott Donnelly, CEO di Textron ha commentato: “L’annuncio di oggi sostiene la strategia a lungo termine di Textron, per offrire una famiglia di aerei sostenibili per la mobilità aerea urbana, l’aviazione generale, il trasporto di merci e per altri impieghi specifici. Pipistrel è nota come una delle aziende più importanti e di successo nel settore dei velivoli elettrici e Textron si impegna a mantenere il marchio Pipistrel, la sua sede, la ricerca, lo sviluppo e la produzione negli stabilimenti Pipistrel in Slovenia ed in Italia. Ulteriori investimenti verranno destinati allo sviluppo e alla produzione di ulteriori prodotti futuri.

Il presidente e CEO di Pipistrel, Ivo Boscarol, rimarrà azionista di minoranza dell’azienda e sarà nominato Presidente emerito, nonché consulente per la strategia e i prodotti futuri dell’azienda per un periodo di due anni.

Boscarol ha affermato che il trend per il futuro dell’azienda è già stato deciso. “L’accordo tra Pipistrel e Textron è di fondamentale importanza per soddisfare le ambizioni di Pipistrel e continuare una storia di successi, grazie all’inestimabile esperienza e le risorse di Textron, che sarebbero irraggiungibili a Pipistrel da sola. Sono molto felice di poter vedere la mia visione d’azienda diventare realtà e rimarrò a stretto contatto con l’azienda anche in futuro.

La transazione dovrebbe essere finalizzata nel secondo trimestre dell’anno e, secondo indiscrezioni, avrà un valore di circa 240 milioni di dollari. L’annuncio è stato ben accolto anche dagli investitori: il titolo Textron, scambiato a Wall Street, ha chiuso la giornata a 75,13$ per azione, ovvero in rialzo del 2,11%.

Durante una conferenza stampa che si è tenuta  il 18 marzo è stata inoltre annunciata una donazione al comune di  Ajdovščina di ben 25 milioni di euro da parte di Ivo Boscarol e dalla figlia Taja.

I soldi saranno destinati alla costruzione di un nuovo centro sanitario, un museo dell’aeronautica, un centro operativo e di manutenzione per l’elisoccorso, l’acquisto di un elicottero per soccorso e AIB nonché vari interventi per aumentare la superficie verde nel comune.

Tutti gli investimenti dovrebbero essere finalizzati entro il 2026.

Un gesto davvero importante per la comunità nella quale è nata l’azienda ed alla quale il fondatore è da sempre molto legato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui