Thales Australia per il supporto dei siluri leggeri MU90 della RAN

0
418

Thales Australia accoglie con favore l’annuncio da parte del ministro dell’Industria della Difesa Melissa Price di aggiudicare un contratto da 20 milioni di dollari per la manutenzione del siluro leggero MU90 della Royal Australian Navy, a dimostrazione della capacità consolidata di Thales in Australia di sostenere munizioni guidate e sistemi d’arma.

Il MU90 è stato supportato con successo dalla struttura di Thales Australia a Rockingham, nell’Australia occidentale, da quando è entrato in servizio con la Marina nel 2013.

Il rinnovo del contratto di supporto in servizio per 3 anni verrà consegnato utilizzando l’Australian Industry Capability (AIC) al 100% e supporterà direttamente i lavori con Thales nell’Australia occidentale e nella catena di fornitura locale di Thales WA – Western Australia.

Nell’ultimo decennio, Thales ha costruito una capacità industriale sovrana in Australia occidentale per garantire che l’Australia abbia la capacità di supportare pienamente il siluro MU90.

Oltre alle 140 persone impiegate direttamente da Thales nell’Australia occidentale, altre 110 persone sono impiegate dai fornitori di Thales WA, secondo una recente analisi di Accenture. Nel 2020, Thales ha speso 23 milioni di dollari con 86 fornitori dell’Australia occidentale, quasi tre quarti dei quali PMI.

Mantenendo una profonda capacità industriale, un alto livello di competenze e una consolidata catena di approvvigionamento locale, Thales è in grado di fornire supporto 24 ore su 24 alla Marina. Siamo lieti che la valutazione del Commonwealth abbia riscontrato che l’offerta di Thales è una soluzione di alta qualità e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui