fbpx

Thunderbolt Strike, prove di dispiegamento a lungo raggio di armi ipersoniche per l’US Army

Il segretario dell’esercito Christine Wormuth aveva predetto nel 2021 che “fiscal year 23 will be the year of long-range precision fires”.

A febbraio, il 1st Multi-Domain Task Force (1st MDTF) long-range fires battalion, 5th Battalion, 3rd Field Artillery Regiment (5-3 LRFB), ha schierato l’arma ipersonica a lungo raggio LRHW a quasi 5.000 chilometri dalla Joint Base Lewis-McChord, Washington a Cape Canaveral, in Florida, durante Thunderbolt Strike, una esercitazione completa delle capacità di lancio ipersonico di spedizione.

Il dispiegamento ha esercitato collegamenti di comando e controllo critici tra il comando indo-pacifico degli Stati Uniti, il comando strategico degli Stati Uniti, l’esercito americano del Pacifico, le capacità rapide dell’esercito e l’ufficio per le tecnologie critiche (RCCTO) e il 1st MDTF.

I soldati del 5-3 LRFB hanno condotto addestramento ed esercitazioni pratiche con il sistema LRHW a Cape Canaveral.

“I nostri soldati hanno elaborato missioni reali, con dati reali, in tempo reale, per produrre effetti reali per apprendere lezioni e generare prontezza. Stiamo addestrando il modo in cui combatteremo e i nostri soldati sono pronti a schierare e impiegare questa capacità critica in avanti”, ha affermato il generale Bernard Harrington, il comandante dell’MDTF.

Thunderbolt Strike segna una nuova pietra miliare tra il 1° MDTF, RCCTO, l’industria e numerosi partner dell’esercito che hanno generato un feedback immediato da parte delle parti interessate sul complesso sistema.

Il colonnello Ian Humphrey, responsabile del progetto di integrazione delle armi ipersoniche di RCCTO, ha evidenziato i rapidi progressi del 1st MDTF nella costruzione della capacità tecnica e procedurale per integrare le capacità del sistema LRHW nella Joint Force del Dipartimento della Difesa. “Questa unità è completamente addestrata e ha dimostrato di poter essere schierata lontano dalla stazione di base e andare direttamente in qualunque missione gli venga assegnata”.

“Thunderbolt Strike ha dimostrato il potere della cooperazione tra agenzie per costruire la forza multi-dominio del futuro”, ha affermato Harrington.

“La nostra prima batteria di armi ipersoniche a lungo raggio si sta addestrando con le loro attrezzature di terra presso JBLM, e entro questo autunno avremo la nostra prima batteria di armi ipersoniche a lungo raggio, e quell’elemento farà parte della nostra prima task force multi-dominio ” ha detto recentemente Wormuth in un articolo su Defence Daily.

Articolo precedente

BAE Systems prova con successo il nuovo proiettile guidato da 155

Prossimo articolo

Elicotteri CH-47F per la Corea del Sud

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie