Traguardo delle diecimila ore di vole per la linea F-35 Lightning II dell’Aeronautica Militare Italiana

0
157

L’Aeronautica Militare Italiana ha annunciato che i caccia bombardieri Lockheed Martin F-35A/B Lightning II in forza al 13° Gruppo del 32° Stormo hanno superato la soglia delle 10.000 ore volate.

Il 13° Gruppo è montato sugli F-35A a decollo convenzionale e F-35B a decollo corto ed atterraggio verticale.

In occasione della celebrazione dell’evento, il 13° Gruppo ha eseguito sulla pista di Foggia-Amendola una “Elephant Walk” che è stata condotta da dodici F-35A e due F-35B.

A partire dal novembre 2018 è stata dichiarata la Capacità Operativa Iniziale (IOC) ed i velivoli F-35A hanno iniziato a partecipare alle missioni NATO di Polizia Aerea in Islanda e Paesi Baltici, oltre a tutta una serie di esercitazioni complesse multinazionali in Europa e Medio Oriente.

Pochi giorni fa l’Aeronautica Militare ha concluso in Israele l’importante esercitazione bilaterale “Lightning Shield” con l’Israeli Air Force che ha visto all’opera quattro F-35A del 32° Stormo interagire con gli F-35I Adir, mettendo a punto le procedure per operare congiuntamente.

A sua volta l’F-35B ha testato sull’isola di Pantelleria le procedure che consentono di esprimere la capacità Air Expeditionary della Forza Armata, simulando il rischieramento su basi cosiddette austere, con ridotto supporto tecnico-logistico. 

Assolutamente degna di nota, l’attività svolta con gli esemplari B in servizio con la Marina Militare a bordo della portaerei Cavour in chiave interforze al fine di ottimizzare l’impiego congiunto di questi velivoli ed il ciclo di attività eseguite a bordo della portaerei britannica HMS Queen Elizabeth al fianco degli F-35B della Royal Air Force e del US Marine Corps.

Attualmente, i programmi prevedono che l’Aeronautica Militare riceverà 60 velivoli F-35A e 15 F-35B, mentre la Marina Militare avrà 15 F-35B.

A partire dal prossimo anno sarà disponibile anche la LHD Trieste come piattaforma navale idonea all’impiego degli F-35B, mentre l’Aeronautica Militare ha in corso l’incremento delle attrezzature e sistemi operativi per eseguire l’Air Expeditionary nonché l’iniziale immissione in linea degli F-35 presso il 6° Stormo di Ghedi, dove i Lightning II sostituiranno i gloriosi Panavia Tornado IDS e ECR.

Fonte e foto Aeronautica Militare Italiana


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui