sabato, Luglio 24, 2021

Quarantamila ore di volo per i Reaper francesi

-

Lo scorso cinque marzo l’Armèe de l’Air et de l’Espace ha “festeggiato” in Mali il traguardo delle quarantamila ore di volo compiute dagli MQ-9 Reaper in dotazione.

Questi RPAS MALE, ordinati in 12 esemplari, sono in servizio in Francia presso la Base aerea 709 Cognac-Châteaubernard. Alcuni MQ-9 sono schierati in Mali, a Niamey, a supporto dell’operazione Barkhane dove si sono rivelati indispensabili.

Uno dei velivoli del primo lotto è andato perso per incidente in Mali. Peraltro, un esemplare è stato preso a nolo biennale nel 2018 da General Atomics Aeronautical Systems alla cifra simbolica annuale di un dollaro.

Gli MQ-9 Reaper sono impiegati dal personale della 33e Escadre de surveillance, de reconnaissance et d’attaque.

Grazie alla loro persistenza, discrezione e competenza dei loro equipaggi, gli MQ-9 svolgono missioni di intelligence e risposta in tempo reale. I Reaper sono complementari ai velivoli da combattimento con i quali operano a stretto contatto.

Fonte e foto Armèe de l’Air et de l’Espace

Ultime notizie

L'Ufficio federale per le apparecchiature, la tecnologia dell'informazione e l'uso (BAAINBw) della Bundeswehr ha firmato un contratto con Fassmer...
Venerdì 23 luglio, nel piazzale interno del Comando Generale, si è tenuta la cerimonia del passaggio di consegne al...
Il JPALS (Joint Precision Approach and Landing System) è un sistema di avvicinamento ed atterraggio di precisione messo a punto...
La Bundeswehr ha scelto Rheinmetall per la fornitura di moduli di luce laser per le forze armate tedesche. È stato...

Da leggere

La Grecia riceve il primo Rafale

La Grecia ha ricevuto ieri il primo dei diciotto...

L’Armée de l’Air et de l’Espace acquista altri nove addestratori Pilatus PC-21

L'Armée de l'Air et de l'Espace ha deciso di...