mercoledì, Gennaio 19, 2022

Tre su tre, fallito anche il terzo lancio del missile ipersonico AGM-183A

-

Sembra non finire mai il periodo “buio” del programma AGM-183A, il nuovo missile ipersonico statunitense su cui il Pentagono ha investito non poche risorse e speranze.

L’ultimo tentativo è avvenuto il 15 dicembre e come già accaduto il missile non ha nemmeno lasciato l’ala del B-52H alla quale era agganciato.

Secondo quanto affermato dal Generale di Brigata Heath Collins, Executive Officer for Weapons, la sequenza di lancioè stata interrotta a causa di una anomalia sconosciuta. Il missile ritornerà presso la fabbrica e le analisi della telemetria e dei sistemi interni inizieranno il prima possibile. Il programma riprenderà i voli prova il prima possibile.”

Nel precedente lancio di luglio il missile si è separato dal B-52H ma il booster non si è acceso.

Durante il primo lancio invece, come nel terzo test, il missile non ha mai lasciato l’aereo.

Quando verrà svolto il prossimo tentativo non è dato sapere anche se un indizio di un imminente test può essere fornito dal WB-57F della NASA.

Il Canberra modificato viene impiegato per effettuare diverse tipologie di rilevamenti e durante i due precedenti tentativi di lancio era in volo nell’area di test.

Diversi “osservatori” con macchine fotografiche e stazioni ADS-B lo hanno rilevato circuitare sul mare dopo essere decollato dalla Naval Air Station di Point Mugu proprio il 15 dicembre.

Il traguardo di raggiungere l’operatività dell’AGM-183A a settembre 2022 sembra dunque molto ottimistico.

Ultime notizie

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha ricevuto la prima testata BLU-111 (AUS) B/B prodotta in Australia per le Guided...
La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha eseguito manovre navali insieme alle unità della Sesta Flotta dell'U.S....
Il Lockheed Martin Sikorsky-Boeing SB>1 DEFIANT ha completato con successo i voli di prova del profilo di missione FLRAA...
Le rotte seguite dagli aerei in Europa stanno diventando di giorno in giorno sempre più interessanti da analizzare.A causa...

Da leggere

Intelsat firma un accordo con Thales Alenia Space

Intelsat, operatore della più grande rete integrata satellitare e...

Motori Safran per gli H160M delle Forze Armate Francesi e per gli H160 della Gendarmerie Nationale

Safran sta assumendo un ruolo significativo sull'elicottero H160M Guépard...