Trentasei F-15ID per l’Indonesia?

0
175
The F-15EX, the Air Force’s newest fighter aircraft, arrives to Eglin Air Force Base, Florida March 11. The aircraft will be the first Air Force aircraft to be tested and fielded from beginning to end through combined developmental and operational tests. The 40th Flight Test Squadron and the 85th Test and Evaluation Squadron personnel are responsible for testing the aircraft. (U.S. Air Force photo/Ilka Cole)

Il Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo dell’Indonesia di aeromobili F-15ID e relative apparecchiature per un costo stimato di 13,9 miliardi di dollari. La DSCA, l’Agenzia di Cooperazione per la Sicurezza della Difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

(U.S. Air Force photo/Ilka Cole)

Il Governo dell’Indonesia ha chiesto di acquistare fino a trentasei (36) velivoli F-15ID; ottantasette (87) motori F110-GE-129 o F100-PW-229 (72 installati, 15 ricambi); quarantacinque (45) AN/APG-82(v)1 radar AESA (Advanced Electronically Scanned Array) (36 installati, 9 di riserva); quarantacinque (45) AN/ALQ-250 Eagle Passive Active Warning Survivability Systems (EPAWSS) (36 installati, 9 ricambi); quarantotto (48) computer digitali Advanced Display Core Processor (ADCP) II (36 installati, 12 di riserva); ottanta (80) Joint Helmet Mounted Cueing Systems (JHMCS) (72 installati, 8 pezzi di ricambio); novantadue (92) dispositivi di sicurezza Embedded Global Positioning Systems (GPS)/Inertial Navigation System (EGI); quaranta (40) pod di navigazione AN/AAQ-13 LANTIRN (36 installati, 4 ricambi); quaranta (40) AN/AAQ-33 Sniper Advanced Targeting Pods (ATP) (36 installati, 4 ricambi); centocinquantasei (156) lanciatori LAU-128 (144 installati, 12 pezzi di ricambio); e quaranta (40) cannoni “Vulcan” M61A (36 installati, 4 di scorta) da 20 mm. 

Sono inclusi anche i pod di addestramento e le attrezzature di supporto della Air Combat Maneuvering Instrumentation (ACMI) (P5 CTS); pod di ricognizione MS-110; sistemi AN/ASG-34 per la ricerca e tracciamento a infrarossi; erogatori di contromisure AN/ALE-47; caricatori di chiavi semplici AN/PYQ; sistemi di navigazione di precisione aggiuntiva, comunicazioni sicure e apparecchiature crittografiche; supporto al programma di assistenza alla sicurezza internazionale per il combattimento elettronico (ECISAP); sistemi di pianificazione delle missioni congiunte (JMPS); Night Vision Goggles (NVG) e attrezzature di supporto e ricambi; serbatoi di carburante conformi; attrezzature per il supporto e la manurenzione, pubblicazioni e documentazione tecnica; software classificato/non classificato e supporto software; formazione del personale e attrezzature per la formazione; servizi di facility e facility management, progettazione e/o costruzione; servizi di ingegneria, supporto tecnico e logistico del Governo degli Stati Uniti e degli appaltatori; e altri elementi correlati di supporto logistico e di programma. 

L’appaltatore principale sarà Boeing Company. L’Indonesia in genere richiede compensazioni. Qualsiasi accordo di compensazione sarà definito nelle trattative tra l’acquirente e l’appaltatore.

L’attuazione di questa proposta di vendita richiederà l’assegnazione di meno di 20 rappresentanti del Governo e degli appaltatori degli Stati Uniti in Indonesia per fornire supporto tecnico per le operazioni di manutenzione e per condurre corsi di volo e di manutenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui