martedì, Novembre 29, 2022

Ulteriori nove CH-53K per l’U.S. Marine Corps

Sikorsky, una società Lockheed Martin, costruirà nove elicotteri CH-53K aggiuntivi a un prezzo unitario inferiore rispetto ai precedenti acquisti di lotti, con conseguenti risparmi significativi per il governo e i contribuenti statunitensi. L’esperienza della catena di approvvigionamento dell’azienda, unita al suo approccio digitale attivo, guida la velocità e l’economicità durante la progettazione, lo sviluppo, la produzione e il supporto.

Il CH-53K sosterrà ulteriormente il Corpo dei Marines degli Stati Uniti nella sua missione di condurre spedizioni d’assalto di carichi pesanti di veicoli corazzati, attrezzature e personale per supportare le operazioni distribuite nell’entroterra da un centro operativo basato sul mare, fondamentale nell’Indo-Pacifico regione.

Questi nove elicotteri fanno parte di 200 velivoli Program of Record per il Corpo dei Marines degli Stati Uniti con consegne a partire dal 2025.

“Abbracciando una logistica e un supporto resilienti e predittivi, stiamo consentendo agli equipaggi del CH-5K di prendere decisioni più intelligenti e più rapide, aumentare l’affidabilità e migliorare la prontezza e la disponibilità dei materiali con un carico ridotto per la flotta”, ha affermato Bill Falk, Direttore di Sikorsky, CH -53K programmi. “Dopo 50 anni di supporto al CH-53E, Sikorsky ha una profonda conoscenza della missione per carichi pesanti e una partnership duratura con il Corpo dei Marines degli Stati Uniti che consente al nostro team e alla nostra collaudata catena di fornitura di offrire soluzioni su misura che si traducono in missioni più efficienti”.

Costruire per consegnare

53

L’elicottero sarà costruito presso la sede di Sikorsky a Stratford, nel Connecticut, sfruttando i processi di produzione digitale e di tecnologia avanzata dell’azienda.

La fabbrica è attiva con sette velivoli CH-53K in costruzione e ci sono altri 47 velivoli in varie fasi di produzione.

Sikorsky ha effettuato investimenti significativi nella formazione della forza lavoro, nelle attrezzature e nei macchinari per aumentare il numero di aeromobili costruiti e consegnati anno dopo anno.

In totale, Sikorsky ha consegnato cinque elicotteri pesanti CH-53K King Stallion operativi al Corpo dei Marines degli Stati Uniti a Jacksonville, nella Carolina del Nord, con altri quattro previsti per la consegna quest’anno.                                    

Marines che volano CH-53K nell’ambiente della flotta

Il programma CH-53K operato dal Corpo dei Marines degli Stati Uniti è entrato nel test operativo iniziale e nella valutazione nel 2021 e dovrebbe concludersi nel 2022.

Sikorsky ha una solida base per supportare il CH-53K perché la società fornisce già ai marines statunitensi la manutenzione predittiva sul CH-53E legacy utilizzando l’ambiente operativo comune della flotta (FCOE) consentendo il passaggio dalla manutenzione reattiva a quella predittiva.

Il velivolo CH-53K è dotato di sistema integrato di gestione della salute del veicolo (IVHMS), che passerà i marines statunitensi dalla manutenzione a intervalli fissi alla manutenzione in condizioni con conseguente riduzione delle ore dell’equipaggio di manutenzione, costi del ciclo di vita ridotti e maggiore prontezza dell’aeromobile.

Lockheed Martin sta lavorando con la US Navy su un contratto logistico basato sulle prestazioni che si espande dal CH-53E per aggiungere il CH-53K con un contratto di aggiudicazione previsto quest’anno.

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI