US Space Force e Boeing completano la revisione del prototipo SATCOM tattico protetto

0
216

Lo Space Systems Command (SSC) della US Space Force e Boeing hanno recentemente completato una revisione critica del progetto per il prototipo del Protected Tactical SATCOM (PTS-P), convalidando la maturità tecnica di Boeing sul programma di prototipazione rapida.

“Stiamo facendo grandi progressi in questo programma pionieristico”, ha affermato il tenente colonnello Ryan Rose, vice capo della divisione Tactical SATCOM di SSC. “Abbiamo chiesto a tutti i partner del settore di agire rapidamente per creare, ripetere, dimostrare e migliorare le prestazioni, in modo da poter implementare molto più velocemente di quanto faremmo normalmente. Questa revisione del design dimostra che siamo sulla buona strada per fornire nuove capacità di comunicazione al combattente”.

Il PTS-P di Boeing è dotato di un processore Protected Tactical Waveform (PTW) dell’esercito statunitense, che fornisce agli utenti capacità anti-jam.

Boeing sta sfruttando la sua esperienza nell’ingegneria dei sistemi basata su modelli e nell’ingegneria digitale per progettare una soluzione agile, scalabile e flessibile per soddisfare le esigenze sempre emergenti dei combattenti. Millennium Space Systems rafforza il team con la prototipazione rapida e le dimostrazioni in un approccio di esecuzione completamente integrato e semplificato. 

“L’approccio dimostrativo incrementale della Space Force ci consente di portare rapidamente capacità al combattente mitigando il rischio per i futuri sviluppi tecnologici”, ha affermato Troy Dawson, vicepresidente dei sistemi satellitari governativi di Boeing. “Stiamo investendo nel nostro portafoglio satelliti per fornire le soluzioni più avanzate ai nostri clienti. Il nostro carico utile sarà in grado di adattarsi e crescere per soddisfare le esigenze di qualsiasi missione e può essere ospitato su piattaforme commerciali o governative”.

Ad oggi, il team Boeing ha completato diverse dimostrazioni di capacità e revisioni del design, inclusa la convalida dell’interoperabilità con componenti hardware e software PATS (Protected Anti-Jam Tactical SATCOM) forniti dal governo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui