Varata in Corea del Sud la nuova fregata Cheonan

0
287

Ad Ulsan, presso i cantieri navali Hyundai Heavy Industries, è stata varata la nuova fregata Cheonan (B26), classe Daegu.

La fregata riprende il nome della corvetta antisommergibile affondata durante un combattimento il 26 marzo 2010 in circostanze mai chiarite del tutto.

Le fregate Daegu hanno un dislocamento a vuoto di 2800 tonnellate che diventano 3600 a pieno carico.

La classe Daegu ha una lunghezza di 122 metri, larghezza di 14 metri e pescaggio di 4 metri. Sono condotte da un equipaggio di 140 uomini.

L’apparato propulsivo è del tipo CODLOG o COmbined Diesel eLectric Or Gas su due assi con 4 motori diesel MTU 2V 4000 M53B, 2 motori elettrici Leonardo DRS (la controllata statunitense di Leonardo) ed 1 turbina a gas Rolls Royce MT-30.

La velocità massima raggiungibile è attorno i 30 nodi, quella di crociera è di 18 nodi mentre l’autonomia è pari a 4500 miglia nautiche.

Le fregate classe Daegu sono dotate di radar di ricerca aerea 3D SPS 550K, di radar di controllo fuoco SPG-540K, di sonar a scafo SQS-240K e di cortina trainabile a profondità variabile SQR-250K, oltre suite elettro-ottiche per la sorveglianza/scoperta e suite di guerra elettronica.

L’armamento consiste in un cannone 127/L62 Mk 45 da 127 mm, 1 CIWS Phalanx da 20 mm, 2 lanciatori tripli per siluri da 324 mm K745 Blue Shark, 8 missili anti nave SSM-700K Haeseong e 16 lanciatori verticali VLS-K per missili antiaerei Haegung K-SAAM in sistemi quadpack per cella o missili per attacchi terrestri SSM-750K od, ancora, per il sistema antisommergibile Hong Sang Eo K-ASROC.

Le fregate classe Daegu possono imbarcare un elicottero del tipo Lynx/AW159 disponendo di apposito ponte di volo e di hangar per le operazioni.

La classe Daegu è costituita da otto unità, di cui le prime due costruite da Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering già in linea con la Marina Sud Coreana.

Foto via social network

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui