fbpx

Varata la petroliera YOT-01 per la Marina Giapponese

Presso i cantieri Hashihama Dockyard è stata varata la petroliera YOT-01 destinata alla Japan Maritime Self-Defense Force.

Trattasi della prima di due unità destinate a potenziare il supporto logistico di trasporto di carburante direttamente dagli stabilimenti di raffinazione alle basi della Marina Giapponese.

Questa commessa è stata necessitata in quanto fino ad oggi il servizio di trasporto carburante è sempre stato affidato dalla JMSDF ad operatori civili. Considerato lo stato di tensione crescente nel Mar Giappone, la JMSDF ha ritenuto opportuno e necessario dotarsi di navi petroliere nell’ipotesi non remota che le compagnie civili siano impossibilitate a continuare a fornire il servizio per ragioni belliche.

Le due petroliere non avranno stazioni per eseguire il rifornimento in mare ma potranno rifornire con le loro dotazioni di bordo le navi alla fonda.

E’ la prima volta dalla fine della Seconda Guerra Mondiale che la JMSDF realizza ed immette in servizio navi petroliere.

La nuova unità avrà un dislocamento di 4900 tonnellate; sarà consegnata ed entrerà in servizio ufficialmente nella primavera del 2022.

La seconda unità YOT-02 dovrebbe essere consegnata ed essere commissionata nell’estate del prossimo anno.

Foto Japan Maritime Self-Defense Force

Articolo precedente

Conclusa l’esercitazione SIO 2021

Prossimo articolo

General Electric fornirà motori F110 per i Boeing F-15EX dell’USAF

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie