lunedì, Ottobre 25, 2021

Varato il sottomarino sud coreano Ahn Moo

-

In Corea del Sud presso i cantieri navali Daewoo Shipbuilding & Maritime Affairs (DSMA) di a Gyeongnam è stato varato il secondo sottomarino della classe KSS-III  Dosan Ahn Chang-ho, l’Ahn Moo (SS 085) alla presenza del Vice Presidente Park Doo-sun, del Ministro della Difesa Seo Wook e del Vice Capo di Stato Maggiore della Marina

봉오동ㆍ청산리 전투 주역 ‘안무 장군’ 3,000톤급 잠수함으로 부활

Trattasi di un battello che disloca circa 3.800 tonnellate in immersione, ha una lunghezza di 83,3 metri, larghezza di 9,6 metri, pescaggio di 7,6 metri e raggiunge una velocità di venti nodi in immersione con una velocità massima in superficie di 12 nodi.

Il nuovo battello impostato nel aprile 2018, ultimato l’allestimento, inizierà le prove che si svolgeranno tra la fine di quest’anno ed il 2021 con l’obiettivo di entrare in linea nel corso del 2022. La Marina Coreana prevede di costruire 9 battelli della classe Dosan Ahn Chang-ho

l battelli classe Dosan Ahn Chang-ho sono dotati di motori diesel accoppiati ad un sistema AIP di propulsione indipendente dall’aria associato all’impiego di celle elettrochimiche che permette di rimanere ed operare immersi per molto tempo senza necessità di risalire in superficie frequentemente per la ricarica delle batterie. L’equipaggio è di 50 uomini mentre l’autonomia per questi battelli è stimata di cinquanta giorni o 10.000 miglia nautiche.  

봉오동ㆍ청산리 전투 주역 ‘안무 장군’ 3,000톤급 잠수함으로 부활

I sottomarini della classe Dosan Ahn Chang-ho sono armati con sei tubi lanciasiluri da 533,4 mm a prora, da cui possono essere lanciati siluri pesanti K744 Baek Sang Eo (Tiger Shark) nonché missili anti-nave a cambiamento d’ambiente UGM-84L Harpoon Block II. Inoltre, i battelli KSS-III sono stati i primi sottomarini convenzionali al mondo ad essere dotati di lanciatori verticali (VLS) per i missili di crociera posizionati nello scafo. I tre battelli del batch 1 hanno sei VLS per missili Hyunmoo-3C con raggio d’azione di 1.500 km.

Batch II

I battelli del Batch II saranno ancora più grandi e dislocheranno oltre 4.000 tonnellate ed avranno uno scafo allungato di sei metri. Oltre i sei lanciasiluri da 533,4 mm saranno armati con 10 VLS per missili Hyunmoo-3C ed è previsto l’imbarco di nuove batterie agli ioni di litio di produzione nazionale su uno dei sottomarini di nuova costruzione. Sui Batch II troveranno largo spazio sistemi e componenti messi a punto dall’industria nazionale sud coreana, determinando un sostanziale affrancamento della Corea del Sud, per quanto riguarda i sottomarini, da fornitori esteri.

Foto Daewoo Shipbuilding & Maritime Affairs (DSMA)

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere

Israel Weapon Industries presenta il fucile d’assalto ACE-N 52

Israel Weapon Industries – un membro del gruppo SK...

Le principali novità del summit NATO

Fondo per l'innovazione della NATOLo scorso venerdì 22 ottobre...