fbpx

Veicoli da combattimento Bradley e missili Sea Sparrow per l’Ucraina

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (US DoD) ha annunciato l’impegno dell’Amministrazione Biden di 3,075 miliardi di dollari in ulteriore assistenza alla sicurezza per l’Ucraina. 

Ciò include l’autorizzazione di un ritiro presidenziale dell’assistenza alla sicurezza del valore fino a 2,85 miliardi di dollari per soddisfare le esigenze critiche di sicurezza e difesa dell’Ucraina, nonché l’annuncio del Dipartimento di Stato di 225 milioni di dollari in finanziamenti militari esteri per contribuire alla capacità a lungo termine e modernizzazione dell’esercito ucraino. 

Il prelievo presidenziale è il ventinovesimo prelievo di attrezzature dagli inventari del DoD per l’Ucraina che l’amministrazione Biden ha autorizzato dall’agosto 2021.

Le funzionalità di questo pacchetto includono:

  • 50 veicoli da combattimento della fanteria Bradley con 500 missili anticarro TOW e 250.000 colpi di munizioni da 25 mm;
  • 100 veicoli corazzati trasporto truppe M113;
  • 55 veicoli protetti da agguato resistente alle mine (MRAP);
  • 138 veicoli a ruote multiuso ad alta mobilità (HMMWV);
  • 18 obici semoventi da 155 mm (M109) e 18 veicoli di supporto munizioni;
  • 70.000 colpi di artiglieria da 155 mm; 
  • 500 colpi di artiglieria da 155 mm a guida di precisione;
  • 1.200 proiettili da 155 mm di sistemi RAAM (Remote Anti-Armor Mine);
  • 36 obici trainati da 105 mm e 95.000 colpi di artiglieria da 105 mm;
  • 10.000 colpi di mortaio da 120 mm;
  • Munizioni aggiuntive per High Mobility Artillery Rocket Systems (HIMARS);
  • missili RIM-7 Sea Sparrow per la difesa aerea;
  • 4.000 razzi aerei Zuni da 127 mm; 
  • Circa 2.000 razzi anticarro;
  • Fucili di precisione, mitragliatrici e munizioni per lanciagranate e armi leggere;
  • Munizioni antiuomo Claymore;
  • Dispositivi e ottiche per la visione notturna;
  • Pezzi di ricambio ed altre attrezzature da campo. 

I veicoli da combattimento della fanteria Bradley ed altri veicoli corazzati nonché i sistemi di artiglieria completeranno il recente impegno di veicoli da combattimento in Ucraina da parte di Germania e Francia. 

Il Dipartimento della Difesa accoglie inoltre con favore l’impegno della Germania di unirsi agli Stati Uniti nel sostenere l’urgente necessità dell’Ucraina di capacità di difesa aerea fornendo anche una batteria di difesa aerea Patriot all’Ucraina.

L’amministrazione Biden continuerà a incoraggiare alleati e partner a effettuare ulteriori donazioni di sistemi di difesa aerea, artiglieria, veicoli da combattimento e altre capacità critiche per sostenere l’Ucraina nella difesa della sua sovranità e integrità territoriale per tutto il tempo necessario. 

A tal fine, il Dipartimento di Stato ha anche annunciato oggi 682 milioni di dollari in ulteriori finanziamenti militari esteri per incentivare e riempire le donazioni di attrezzature militari all’Ucraina da parte di alleati e partner.

In totale, gli Stati Uniti hanno impegnato più di 24,9 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza in Ucraina dall’inizio dell’Amministrazione Biden. 

Dal 2014, gli Stati Uniti hanno impegnato più di 27 miliardi di dollari in assistenza per la sicurezza all’Ucraina e più di 24,2 miliardi di dollari dall’inizio dell’invasione da parte della Russia il 24 febbraio 2022.

Foto US Army-Army Spc. Randis Monroe/VIRIN: 140419-A-XB890-078M

Articolo precedente

Sessanta Collaborative All-Terrain Vehicle per i Royal Marines britannici

Prossimo articolo

Naval Strike Missile per Australia e Romania

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Saab continua lo sviluppo del Gripen

Saab ha comunicato di aver ricevuto un ordine da Försvarets materielverk (FMV) l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa per continuare a sostenere…

Ultime notizie