fbpx

Veicoli leggeri da ricognizione LOTR KLESZCZ per l’Esercito Polacco

Alla fine del appena concluso mese di febbraio in Polonia è stato sottoscritto l’accordo-quadro per l’acquisto di nuovi veicoli leggeri da ricognizione 4×4 LOTR KLESZCZ per le esigenze dell’Esercito di Varsavia.

I nuovi LOTR KLESZCZ sostituiranno i vecchi ed obsoleti BRDM-2 di epoca sovietica nelle unità da ricognizione dell’Esercito Polacco.

L’accordo-quadro è stato siglato con AMZ-KUTNO SA ed è relativo alle linee di indirizzo per la conclusione dei successivi contratti di acquisto e relativi capitolati.

Il Ministero della Difesa Nazionale Polacca ha indicato un requisito per 286 veicoli leggeri da ricognizione 4×4 con consegne da effettuarsi nel decennio 2025-2035, con il primo contratto esecutivo per la fornitura dei primi esemplari destinati alle prove che sarà firmato nel 2024.

Il LOTR KLESZCZ è stato sviluppato sulla base di un accordo concluso tra il Centro nazionale per la ricerca e lo sviluppo (NCBR) ed un consorzio di entità polacche, che comprendeva: AMZ KUTNO SA (capo commessa), l’Istituto militare di comunicazioni, l’Istituto militare di armamento Tecnologia e Istituto Militare di Chimica e Radiometria. La versione da ricognizione del veicolo è stata sviluppata sulla base del corazzato da trasporto truppa BÓBR-3, un veicolo anfibio 4×4.

Il nuovo veicolo diventerà parte dell’equipaggiamento delle unità di ricognizione delle Forze terrestri, garantendo allo stesso tempo un livello adeguato di protezione dell’equipaggio, destinato all’acquisizione dinamica e continua di informazioni sul nemico e sull’ambiente del campo di battaglia, nonché sulla sua elaborazione e trasmissione sotto forma di dati di ricognizione crittografati, necessari per la preparazione e lo svolgimento delle operazioni in tutte le condizioni atmosferiche ed a qualsiasi ora del giorno e della notte per un massimo di 5 giorni di operazioni. 

L’equipaggio del veicolo è composto da una squadra di ricognizione composta da 5 soldati. Il LOTR KLESZCZ consente il trasporto dell’equipaggio insieme all’equipaggiamento personale e da ricognizione, nonché il supporto fuoco utilizzando armi di bordo, per contrastare veicoli corazzati leggeri, bersagli aerei a bassa quota e truppe.

Protezione e caratteristiche

Di base il LOTR KLESZCZ fornisce all’equipaggio protezione balistica al livello 2 secondo la STANAG 4569A ed in termini di resistenza alle mine fino al livello 2a della STANAG 4569B; peraltro, è prevista la possibilità di aumentare i livelli di protezione ricorrendo a moduli di corazza aggiuntiva, portando la protezione balistica al livello 3 e quella contro le mine al livello 3a.

La velocità massima su strade asfaltate è di 90 km/h con un’autonomia di 600 km, mentre la velocità in acqua è di 7 km/h. Il veicolo è progettato per guadare e superare ostacoli acquatici, compresi fiumi con una corrente fino a 1,1 m/s. Il peso totale consentito del LOTR KLESZCZ è di 15,6 tonnellate. Il veicolo è stato progettato in due varianti, ovvero una variante leggera (galleggiante) dotata di eliche intubate posteriore con un livello di protezione inferiore ed una variante pesante (non galleggiante) dotata di un livello di protezione più elevato.

Equipaggiamenti ed armamento

Per eseguire le missione di ricognizione il LOTR KLESZCZ è dotato di un radar tattico da ricognizione sul campo di battaglia e di una testa EO/IR optoelettronica.

A livello di comunicazioni sono previsti sistemi che garantiscono la comunicazione simultanea tra veicoli LOTR, elicotteri e quelli superiori al livello di battaglione.

L’armamento sarà basato su una Kongsberg Protector Dual Remote Control Weapon Station con una mitragliatrice WKM-B da 12,7 mm ed una mitragliatrice UKM-2000 da 7,62 mm.

Sul veicolo sarà installato un sistema di ventilazione filtrata, aria condizionata ed un sistema di rilevamento e protezione dalle minacce NBCR.

Inoltre, per aumentare la sopravvivenza del mezzo e dell’equipaggio sul campo di battaglia è prevista l’adozione di un sistema di protezione a raggio laser abbinato ad un lanciagranate fumogene.

Fonte e foto @Agenzia per gli armamenti del Ministero della Difesa Nazionale Polacca

Articolo precedente

Commissionato il JS Jingei dalla Marina Giapponese

Prossimo articolo

Navantia consegna la quinta corvetta AVANTE 2200 alla Reale Marina Saudita

Latest from Blog

Ultime notizie