Veicoli MRAP Buffalo Mk2A2 per l’Esercito Italiano

0
174

La Direzione degli Armamenti Terrestri, Segretariato Generale della Difesa-Direzione Nazionale degli Armamenti, ha reso pubblica la determina a contrarre per l’acquisto di veicoli MRAP Buffalo Mk2A2 per l’Esercito Italiano.

Si tratta dell’acquisto di n.9 veicoli Mine Resistant Route Clearance MRAP Buffalo Mk2A2 da impiegare nei Teatri Operativi da parte dei reparti del genio in loco.

In precedenza, l’Esercito Italiano aveva acquistato n. 7 veicoli Buffalo MK2A1 (4+3) per l’arma del Genio e 6 MRAP Cougar 2 per il trasporto truppe, per il tramite di procedure dei canali di vendite militari straniere (FMS), per le esigenze operative in Afghanistan ed Iraq.

In seguito si è passati alla versione Advanced Combat-Engineer Recoinnassance Team (ACRT) del Veicolo Tattico Medio Multiruolo (VTMM) costruito da Iveco Defence Vehicles per la bonifica da IED (ordigni esplosivi improvvisati) e da mine delle strade e piste impegnate dai convogli militari.

Tutti questi veicoli si sono rivelati strumenti indispensabili per poter operare in sicurezza in aree dove la minaccia di IED e mine è costante.

A tal fine, lo Stato Maggiore dell’Esercito ha conferito mandato alla DAT per avviare l’iter tecnico-amministrativo per acquistare n.9 piattaforme veicolari Buffalo Mk2A3 usate, cedute dagli Stati Uniti, attualmente in deposito in Kuwait.

Il veicolo Buffalo è progettato per svolgere ruoli di sminamento, protezione delle Forze, combattimento urbano e comando e controllo. Esso è costituito da un unico corpo in acciaio balistico, i finestrini e il parabrezza forniscono lo stesso livello di protezione balistica dello
scafo.

Il veicolo dispone di una braccio anteriore girevole montato sul lato del capomacchina che è impiegato per identificare e disarmare ordigni esplosivi improvvisati (IED). E’ dotato di una videocamera montata sul braccio girevole, che consente l’identificazione degli ordigni. Le immagini riprese dalla videocamera sono visualizzate su uno schermo montato all’interno della cabina.

La versione in acquisizione è la A2 che differisce dalla A1, attualmente in servizio nell’Esercito, principalmente per l’assale anteriore ed alcuni aggiornamenti di configurazione. La versione A2 ha subito importanti modifiche anche agli assali posteriori Axle Tech, al motore Cat C13, alla trasmissione Cat CX31 ed alle sospensioni, insieme ad ulteriori aggiornamenti al sistema HVAC, al cofano e al paraurti anteriore che la rendono distinguibile dalla versione A1.

Il Buffalo MPRC è un veicolo 6X6, con motore diesel Mack ASET AI-400 da 450 HP, avente un peso totale di 25 tonnellate. Ha un equipaggio di servizio di 6 uomini, raggiunge una velocità massima di 105 km (su strada) ed un’autonomia di circa 480 km.

I veicoli resi disponibili dagli Stati Uniti hanno una percorrenza accumulata ridotta, sono efficienti e sono stati sottoposti a regolare manutenzione.

La copertura finanziaria di questo programma è di 450.000,00 euro, stanziamento previsto nell’Esercizio Finanziario 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui