Versione C4/UAS dell’IVECO-BAE ACV per i Marines

0
223

BAE Systems ha ricevuto istruzioni dal Corpo dei Marines degli Stati Uniti per completare uno studio sull’incorporazione del carico utile della missione Advanced Reconnaissance Vehicle – Command, Control, Communication e Computer / Unmanned Aerial Systems su una variante di Amphibious Combat Vehicle (ACV).

In attesa dei risultati dello studio di fase 1, il Corpo dei Marines può perseguire la modifica di un ACV per installare il sistema C4/UAS. 

Questa variante C4/UAS fornirà la tecnologia di cui i marines hanno bisogno per osservare l’ambiente circostante, raccogliere e integrare informazioni e percepire nuovi obiettivi all’orizzonte.

Con la comprovata capacità di schierarsi da una varietà di navi della Marina degli Stati Uniti, l’ACV C4/UAS sarà caratterizzato da un sistema di gestione della battaglia all’avanguardia e capacità di rilevamento avanzate. Offrendo un livello sostanziale di comunanza con altre varianti ACV, BAE Systems lavorerà verso un approccio di architettura completamente aperta, consentendo un rapido aggiornamento e aggiornamento della tecnologia, inclusa la perfetta integrazione di tecnologie e capacità future. Questo ha il potenziale per fornire al Corpo dei Marines significative economie di scala nei costi di sviluppo e di gestione del ciclo di vita.

“BAE Systems è impegnata nell’offrire soluzioni innovative per i sistemi di combattimento per soddisfare le esigenze multi-dominio degli sforzi di modernizzazione del Corpo dei Marines degli Stati Uniti”, ha affermato John Swift, vicepresidente dei programmi anfibi presso BAE Systems. “L’aggiunta della variante C4/UAS alla famiglia di veicoli ACV (FoV) può offrire risparmi sui costi di sviluppo e ciclo di vita. Non vediamo l’ora di continuare il nostro impegno per la capacità dei Marines di essere impareggiabili sul campo di battaglia”.

L’ACV è una soluzione altamente mobile e collaudata in grado di condurre una rapida manovra nave-obiettivo, fornendo una maggiore potenza di combattimento alle forze marine della flotta. Sviluppato con IVECO Defence Vehicles, l’ACV rappresenta l’equilibrio ottimale tra mobilità marittima e terrestre, sopravvivenza e potenziale di crescita futura.

BAE Systems ha ricevuto due contratti di produzione a tariffa piena da quando il Corpo dei Marines ha dichiarato la capacità operativa iniziale (IOC) per il programma ACV Family of Vehicles, che include la variante personale ACV (ACV-P) e la variante comando ACV (ACV-C). 

La società è attualmente sotto contratto per la progettazione e lo sviluppo di una variante di cannone da 30 mm (ACV-30) ed è prevista anche una variante di recupero (ACV-R).

L’integrazione e la fabbricazione dell’ACV C4/UAS si svolgerà presso le sedi di BAE Systems a Stafford, Virginia; San José, California; Sterling Heights, Michigan; e York, Pennsylvania.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui